Scrub esfoliante viso: cos’è e come sceglierlo per la tua pelle

Scrub viso esfoliante: cos'è e come sceglierlo per i vari tipi di pelle

Scrub esfoliante viso per pelle secca, grassa e con punti neri

Sai cos’è lo scrub per il viso?

È un prodotto, a base di crema, contenente granuli esfolianti, che applicato sulla pelle del viso, massaggiando delicatamente, elimina le cellule morte dell’epidermide, che si accumulano sulla sua superficie, impedendo così ai prodotti idratanti e nutrienti di penetrare a fondo, rendendo la carnagione opaca.
Nel mercato esistono tanti prodotti esfolianti, ma per il viso devi acquistare un prodotto esfoliante specifico, perché la pelle del viso è più delicata e è anche la parte del corpo più sensibile e più esposta agli elementi atmosferici e all’inquinamento, rispetto a qualsiasi altra area del corpo.

Dedicarsi allo scrub per il viso deve diventare una routine che può rivelarsi benefica per la cura della pelle, a patto di trovare lo scrub esfoliante viso adatto alla propria pelle e ai problemi riscontrati: troverai scrub specifici per pelle secca, pelle grassa o pelle che presenta quegli antiestetici punti neri, per esempio.

Uno scrub dà inoltre alla pelle un aspetto più fresco, più uniforme, ma alcuni prodotti esfolianti si rivelano troppo duri e abrasivi, quindi sconsigliabili perché possono creare rossori e irritazioni sulla pelle. La soluzione migliore, prima di tutto, è scegliere uno scrub delicato.

Come riconoscere uno scrub delicato?

Uno scrub può essere un’ottima soluzione per mantenere la tua pelle sempre pulita e levigata, ma soltanto usando uno scrub adatto al tuo tipo di pelle. Più avanti potrai leggere i nostri consigli per gli scrub da applicare secondo le varie tipologie di pelle.

Uno scrub esfoliante per il viso non è delicato quando:

  • Fa apparire la pelle secca e squamata: se senti la pelle screpolata, dopo aver applicato uno scrub, significa che i suoi ingredienti non sono compatibili con il tuo tipo di pelle. Usa quindi un prodotto idratante per ripristinare l’idratazione e l’elasticità della pelle.
  • Irrita la pelle: alcuni ingredienti esfolianti sono duri e granulari e possono irritare alcuni tipi di pelle.

L’ideale è testare lo scrub sul dorso della mano, e non direttamente sul viso, per determinarne la delicatezza e la consistenza. Non è solo una questione di ingredienti, ma di dimensione e forma delle particelle contenute nello scrub.

A cosa serve lo scrub per il viso?

Abbiamo accennato al fatto che uno scrub viso è utile per l’esfoliazione della pelle, per eliminarne le cellule morte. Ogni giorno si accumulano sulla superficie del tuo viso non solo le cellule morte della pelle, ma anche sporcizia e smog, che rendono la carnagione sia opaca sia a volte anche screpolata.

Lo scrub esfoliante per il viso rimuove tutti questi accumuli, queste impurità, lasciando la tua pelle liscia e pulita, perfino luminosa. È un prodotto da usare prima del trucco, ovviamente, altrimenti non riuscirai ad applicarlo in modo uniforme.

Quando usare lo scrub viso?

Con quale frequenza esfoliare il viso con uno scrub? Evita l’eccessiva esfoliazione, innanzitutto, perché irriterai la tua pelle, peggiorando la situazione.

Quanto spesso usare uno scrub viso?

È una domanda che non può avere un’unica risposta. In genere dovresti usare uno scrub viso al massimo 2-3 volte a settimana, altrimenti il rischio è perdere l’idratazione della pelle e creare infiammazioni.

Dopo l’esfoliazione la pelle sarà più sensibile del solito, è quindi fondamentale concederle il tempo di riprendersi. Applicare uno scrub ogni giorno, specialmente se hai la pelle delicata, significa rimuovere anche lo strato più esterno, non solo le cellule morte.

Alcune donne usano uno scrub esfoliante una sola volta a settimana, ma per molti tipi di pelle non è sufficiente.

Come applicare lo scrub viso

Vogliamo dividere l’intera operazione esfoliante per il viso in 3 parti:

  1. come preparare il viso per lo scrub
  2. come applicare lo scrub viso
  3. cosa fare dopo lo scrub esfoliante

Cosa fare prima di applicare uno scrub esfoliante per il viso

  • Lava e detergi il viso con acqua pulita.
  • Asciuga il viso con un asciugamano morbido.

Perché lavare il viso prima di applicare uno scrub?

Se detergi il tuo viso prima di procedere con un’azione esfoliante, rimuoverai dalla pelle le tracce di sporco, il sudore, l’eventuale trucco. Lo scrub esfoliante lavorerà su una pelle pulita e la sua azione sarà più efficace.

Come applicare lo scrub viso

  • Applica il prodotto effettuando dei movimenti delicati e leggeri, circolari, sulla superficie del viso (fronte, naso, mento e guance), evitando il contorno occhi. Sentirai l’effetto sul viso grazie ai granuli grossolani presenti nel prodotto.
  • Massaggia con le dita per 2-3 minuti.
  • Risciacqua il viso con acqua a temperatura ambiente: l’acqua molto calda potrà irritare la pelle dopo esser stata sottoposta a esfoliazione.
  • Asciuga il viso.

Cosa fare dopo lo scrub esfoliante

L’esfoliazione del viso non si limita all’azione meccanica che fai eliminando dalla tua pelle cellule morte e altre impurità, ma è importante adottare una “beauty routine”, garantire cioè alla pelle del tuo viso una cura quotidiana.

Dopo lo scrub noi consigliamo uno dei nostri sieri viso alla bava di lumaca, adatti per tutte le età, che, grazie agli elementi contenuti nella bava di lumaca – vitamina E ed esapeptide – sono efficaci come antiossidanti.

Successivamente, secondo il tipo di pelle, una crema idratante alla bava di lumaca, che troverai per ogni tipo di pelle. L’azione esfoliante è un processo piuttosto duro per la pelle, per cui è necessario ripristinarne l’idratazione dopo lo scrub, anche e soprattutto per proteggerla dagli agenti atmosferici e dai raggi ultravioletti del sole.

Scrub viso per i vari tipi di pelle

Quale scrub viso scegliere? La ricerca dello scrub giusto è spesso difficile, perché sono tanti i prodotti presenti in cosmetica. Per scegliere lo scrub viso “ideale” devi assolutamente considerare il tuo tipo di pelle.

Se hai una pelle normale, sei fortunata: assicurati di controllare bene gli ingredienti dello scrub viso, per evitare allergie o altre spiacevoli conseguenze.

pelle secca

Per pelli secche è consigliabile uno scrub esfoliante dalla consistenza cremosa, a grana fine e che contenga oli idratanti.

Applica lo scrub viso per pelle secca una o 2 volte a settimana, seguito sempre dall’applicazione di una crema idratante.

pelle grassa

Se hai la pelle grassa, non usare eccessivamente uno scrub, perché potrebbe renderla secca e farle quindi produrre più sebo. Usa quindi uno scrub che pulisca la pelle, ma non la lasci eccessivamente asciutta.

Lo scrub viso per pelle grassa ottimale è un prodotto che contenga acido salicilico, perché aiuta a regolarizzare la produzione di olio sulla pelle.

pelle mista

Rispetto ai precedenti tipi di pelle, la pelle mista è più complicata, perché aree differenti del viso hanno esigenze differenti. Quindi hai bisogno di uno scrub che possa trattare sia le parti oleose sia quelle secche del viso.

Un utile scrub viso per pelli miste quindi (cioè fronte, naso e mento – chiamata zona T del viso – con pelle grassa e guance con pelle secca) è uno scrub con estratti di frutta, alghe e vitamina E. Le guance hanno ovviamente bisogno di più idratazione dopo lo scrub.

pelle con punti neri

I punti neri presenti sulla pelle del viso si formano quando alcuni pori sono ostruiti da sebo, se ne è stato prodotto in eccesso per ragioni ormonali, o cellule morte. Questo accumulo sulla pelle si ossida e diventa nero.

Il migliore scrub viso per pelle con punti neri è un prodotto che contenga acido salicilico: l’azione combinata dell’esfoliazione meccanica dello scrub e quella chimica dell’acido salicilico manterrà i pori puliti, evitando accumuli di sebo e cellule morte e quindi la formazione di punti neri.

pelle con brufoli

Una pelle del viso che presenta acne è una molto sensibile e ha bisogno di uno scrub molto delicato. Noi abbiamo uno scrub viso con principi attivi naturali e microsfere che esfoliano molto delicatamente.

Alcuni principi attivi presenti nello scrub viso sono ideali per pelli con brufoli, perché molto lenitivi, altri attivi invece sono ottimali per pelli impure in generale.

Questi gli attivi presenti, con le loro varie proprietà, presenti nel nostro scrub:

Bava di lumaca: questa sostanza naturale è molto utilizzata in cosmetica per le sue tante proprietà benefiche. La bava di lumaca contiene una serie di ingredienti utili al benessere della pelle:

  • Allantoina
  • Collagene
  • Elastina
  • Acido glicolico
  • Mucopolisaccaridi.

È dunque una sostanza che stimola la produzione di collagene ed elastina nella pelle, funge da idratante, combatte le imperfezioni della pelle come rughe e macchie dovute alle radiazioni solari e è utile nel trattamento per l’acne, grazie alla presenza dell’allantoina, un composto che rigenera gli strati della pelle, attenuandone le varie imperfezioni, fra cui appunto brufoli, ma anche escoriazioni e rughe.

Olio di primula: è un altro attivo utile a pelli del viso con acne, poiché riduce l’infiammazione, svolgendo un’azione lenitiva e riducendo la possibilità di futuri focolai.

Ha anche proprietà antinfiammatorie e stimola la ritenzione dell’umidità della pelle. Aiuta inoltre a levigare la pelle del viso migliorandone l’elasticità.

Olio di cartamo: è un olio da cucina proveniente dai semi della pianta di cartamo, detta anche zafferanone. Oltre che nell’industria alimentare, l’olio di cartamo trova impiego anche in cosmetica per le sue proprietà idratanti. È anche antinfiammatorio e antiossidante.

Grazie a queste proprietà l’olio di cartamo rende la pelle liscia e morbida. Per i suoi effetti antinfiammatori è usato anche nel trattamento di brufoli e macchie di acne.

Estratto di ortica: le foglie e le radici dell’ortica hanno una grande varietà di sostanze nutritive:

  • Vitamine: vitamine A, C e K e diverse vitamine del gruppo B.
  • Minerali: calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio e sodio
  • Grassi: acido linoleico, acido linolenico, acido palmitico, acido stearico e acido oleico
  • Aminoacidi essenziali
  • Polifenoli: Kaempferol, quercetina, acido caffeico, cumarine e altri flavonoidi
  • Pigmenti: beta-carotene, luteina, luteoxantina e altri carotenoidi

Ha proprietà antinfiammatorie. È anche stimolante, purificante e astringente.

Estratto di bardana: ortaggio originario dell’Asia settentrionale e dell’Europa. La radice di bardana contiene potenti antiossidanti, fra cui quercetina, luteolina e acidi fenolici.

Protegge quindi la pelle dai radicali liberi e la sua azione antiossidante aiuta a ridurre l’infiammazione. È anche un coadiuvante in trattamenti contro acne e brufoli, psoriasi ed eczemi.

Burro di karitè: proviene dai semi del frutto dell’albero di karité, chiamato anche albero del burro, una pianta diffusa in Africa. Il burro di karité fornisce alla pelle i nutrienti per la produzione di collagene e acidi grassi essenziali. Presenta una serie di benefici:

  • È idratante: grazie alla concentrazione di vitamine naturali (A, E, F) e acidi grassi è molto nutriente e idratante per la pelle.
  • È antinfiammatorio: ha proprietà lenitive e si rivela benefico per pelli con acne.
  • Ha proprietà leviganti per la pelle: stimolando la produzione di collagene e contenendo acidi oleico, stearico, palmitico e linolenico, rende la pelle morbida e aiuta a contrastare le rughe.

Amido di riso: presenta varie proprietà benefiche per la pelle e trova impiego in diversi trattamenti, svolgendo azioni lenitive e tonificanti. Aumenta il collagene, quindi mantiene la pelle elastica, protegge dai danni del sole e aiuta a prevenire le rughe. Ha inoltre anche proprietà antiossidanti.

L’amido di riso è utile per pelli del viso con brufoli, poiché lenisce naturalmente le infiammazioni e le eruzioni cutanee, calmando il rossore con la sua azione astringente sui pori.

Scrub viso biologico naturale

Conosci lo scrub viso biologico certificato AIAB? l’AIAB è l’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica, un’associazione che si fonda su una produzione agricola sostenibile. Esistono scrub viso biologici, creati cioè con ingredienti naturali, nel pieno rispetto della natura.

Scrub esfoliante viso alla bava di lumaca

Questo scrub viso contiene acido glicolico, un potente esfoliante naturale. Quali proprietà possiede l’acido glicolico utili per la pelle del viso?

L’acido glicolico, derivato dalla canna da zucchero ma presente anche nella bava di lumaca, fa parte della famiglia degli alfa-idrossiacidi (AHA) – insieme agli acidi malico e lattico – e è un ingrediente comune in molti prodotti per la cura della pelle.

Un’importante funzione dell’acido glicolico è quella esfoliante, cioè rimuove rapidamente lo strato di cellule morte della pelle e al tempo stesso stimola la rigenerazione cellulare.

Quali creme applicare dopo lo scrub viso

Come hai scelto uno scrub esfoliante in base al tuo tipo di pelle, allo stesso modo devi estendere la tua ricerca per le creme da applicare dopo uno scrub.

Spedizione gratuita
4.8333333333333 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.6666666666667 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.8064516129032 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.8421052631579 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.8064516129032 su 5
22,90

Spedizione gratuita
4.8235294117647 su 5
22,90

Spedizione gratuita
4.8157894736842 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.625 su 5
22,90