Olio di Pracaxi

Cos’è l’olio di Pracaxi

L’albero Pracaxi è una pianta di origine tropicale tipica delle zone settentrionali del Sud America che ama i terreni acquitrinosi tipici della foresta pluviale. È considerata una pianta di grande importanza per la cultura sudamericana soprattutto perché, oltre ad offrire del buon legno da ardere, può essere utilizzata per la produzione di un olio dalla straordinarie proprietà.

L’olio di Pracaxi viene prodotto partendo dalla polpa dei frutti della pianta e dai relativi semi: viene estratto tramite pressatura a freddo in modo che tutte le sue preziose proprietà vengano mantenute inalterate. L’estrazione produce una sostanza ricca di acidi grassi che può avere una colorazione che varia dal marrone dorato al petrolio traslucido giallo e il suo aroma può essere paragonato a quello della nocciola, delicato e con profumazione persistente. L’olio di Pracaxi è principalmente utilizzato in cosmetica, ma negli ultimi anni ha preso piede anche nel mercato farmacologico in quanto le sue proprietà lenitive ed antibatteriche sono largamente apprezzate per la cura di determinate problematiche cutanee.

Quali sono le proprietà

L’olio di Pracaxi contiene un’alta concentrazione di acido lignocerico e beenico che lo rendono una sorta di silicone naturale in grado di riprodurre un film idrofobico sul derma e sui capelli. Questa sostanza, estratta dai baccelli della pianta sudamericana, rappresenta senza ombra di dubbio l’olio vegetale con il contenuto maggiore di acido oleico presente sul mercato: arriva anche a concentrazioni di circa il 50%.

Con questo prodotto è possibile rigenerare, condizionare e rendere setosa la parte del corpo in cui lo utilizzerete. L’olio di Pracaxi ha anche un forte potere antibatterico ed antimicotico, per questo motivo viene utilizzato per il trattamento di infezioni fungine e arrossamenti cutanei. Un’altra importante caratteristica di questo olio è il suo enorme potere antisettico, non per niente è consigliato dai dermatologi per attenuare il prurito e diminuire il rossore.

Quali sono gli effetti sulla pelle

L’olio di Pracaxi è largamente impiegato per risolvere numerosi problemi dermatologici perché oltre a fungere da antibatterico e antinfiammatorio, riesce ad innescare un processo di rinnovamento cellulare molto veloce. Il suo utilizzo è largamente consigliato per il trattamento di disturbi come la psoriasi, la rosacea e gli eczemi. L’epidermide giova del ricambio superficiale della sua struttura, quindi questo trattamento va ad attenuare i danni causati dalle smagliature, dall’acne e dalle lesioni. La pelle che ha subito un’infezione fungina spesso appare notevolmente scolorita, con l’utilizzo di questo olio la pigmentazione viene ristabilita attraverso un processo di micro stimolazione capillare.

L’utilizzo costante dell’olio di Pracaxi dona all’incarnato un aspetto uniforme e rimpolpato. L’effetto anti-age è assicurato e i primi risultati sono visibili sin dalle prime applicazioni. Tutti coloro che vogliono ridurre gli inestetismi causati dalle cicatrici possono avvalersi di questo speciale prodotto, che lavora sulla struttura sottocutanea e riesce a riportare equilibrio ed elasticità alla pelle che ha subito dei danni riconducibili a bruciature e abrasioni superficiali. I composti fenolici presenti all’interno di questo olio lo rendono particolarmente indicato per andare a disinfettare le zone che hanno subito un intervento chirurgico, poiché la pelle viene stimolata nel rinnovamento ed accelera i processi di guarigione e di cicatrizzazione, andando a scongiurare la comparsa di inestetismi causati da tagli o dall’applicazione dei punti.

Prodotti alla Bava di Lumaca

ACQUISTA QUI

La perfezione naturale senza tempo
Direttamente a casa tua
In un click

Prodotti alla Bava di Lumaca
ACQUISTA QUI