Viewing posts categorised under: News Bava di Lumaca
A Natale regala Nuvò Cosmetic

A Natale regala Nuvò Cosmetic

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Il Natale si avvicina ed è sempre più difficile trovare dei regali che possano rendere felici le persone a voi care? Una buona soluzione è quella di rivolgersi a Nuvò Cosmetic per accontentare zie, nonne, nipoti, madri e amiche, facendo trovare loro sotto l’albero prodotti naturali a base di bava di lumaca realizzati nel rispetto della natura.

Brand e prodotti: consigli per un regalo da ricordare

La produzione Nuvò è totalmente Made in Italy e in catalogo potete trovare articoli di cosmesi indispensabili per le pratiche di skin care quotidiane. Inoltre ogni crema è testata e certificata attraverso il superamento di numerosi test di qualità imposti dall’azienda e quindi assolutamente sicura.

Immaginate di regalare un’esclusiva crema anti-age: chi la riceverà ve ne sarà estremamente grata! O ancora, sfogliando tra le offerte, potete individuare i prodotti idratanti capaci di mantenere la pelle morbida e bella da guardare per tutto il giorno.

Proprietà della bava di lumaca

Per chi ancora tra voi non ne fosse a conoscenza, è bene sapere che esistono 2 tipi di muco prodotti dal gasteropode Aspersa Müller. Il primo, trasparente e non particolarmente ricco di principi attivi, è quello impiegato dalla lumaca per scivolare meglio sulle superfici, capace di preservare la struttura dei tessuti che entrano in contatto con il suolo.

Il secondo, più scuro, è invece quello che viene prodotto quando questo piccolo essere vivente si trova in condizioni di pericolo e stress. È proprio quest’ultimo che si caratterizza per le sue infinite proprietà e per la presenza di sostanze come il collagene, l’allantoina, l’elastina, l’acido glicolico e i mucopolisaccaridi. L’estrazione di questa particolare bava può essere effettuata anche a casa, andando semplicemente a stuzzicare con un bastoncino la parte inferiore del corpo della lumaca. Il muco estratto sarà ovviamente la materia prima “grezza” che i tecnici dei laboratori specializzati sono in grado di stabilizzare per far sì che la sostanza conservi le sue proprietà nel tempo.

Tra gli effetti dell’uso di queste speciali creme trovate ad esempio quello lenitivo e quello idratante, potrete perciò dar sollievo a pelli arrossate e irritate, rendendole allo stesso tempo molto luminose e piacevoli al tatto.

L’ultima arrivata in casa Nuvò Cosmetic

Si tratta di un prodotto munito di certificazione AIAB ecobiocosmesi, che associa alle proprietà della bava estratta dalle lumache anche quelle dell’Olio di vinaccioli e dell’acido ialuronico. Acquistando questa crema anti-age bio andrete a regalare un articolo caratterizzato da una marcata azione protettiva e da un piacevole effetto calmante, in grado di preservare la bellezza e la salute della pelle matura intervenendo nei tessuti in profondità.

Il muco di lumaca, estratta a mano presso allevamenti attentamente controllati, è contenuto in questo prodotto al 72% e porta con sé i principi attivi precedentemente elencati, indispensabili a mantenere immutato il tono dei vari strati epidermici. L’Olio di Vinaccioli, dal canto suo, viene estratto nello specifico dai semi contenuti negli acini d’uva e si caratterizza per le sue note proprietà protettive, antiossidanti ed nutrienti , è perciò anch’esso un valido aiuto nel contrastare l’invecchiamento della cute. La crema contiene inoltre Alghe Rosse, dall’azione elasticizzante, burro di mango, dall’azione nutriente e aloe vera, nota per le sue proprietà lenitive.

 

read more
Aloe vera: un ingrediente irrinunciabile nella cosmesi

Aloe vera: un ingrediente irrinunciabile nella cosmesi

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Che cos’è e come si ricava l’Aloe Vera

L’aloe vera, anche conosciuta con il nome scientifico di aloe bardensis miller, è una pianta officinale proveniente dall’America del Sud, soprattutto dalla Repubblica Dominicana, che è largamente utilizzata come ingrediente alla base di composti fitoterapici. La sua caratteristica principale è la capacità di adattarsi con facilità a diversi climi e terreni, crescendo praticamente ovunque. La pianta non viene ovviamente utilizzata così com’è, ma dalle sue foglie spinate vengono estratti sostanzialmente due elementi, ovvero il succo e il gel.

Per quanto riguarda il processo di estrazione di questi due elementi invece, questo avviene trattando le foglie, che sono ricoperte da una speciale pellicola protettiva che contiene un tessuto a strati contenente il parenchima acquifero e l’aloina.

Le proprietà dell’Aloe

L’aloe è molto utilizzato nei prodotti ad uso cosmetico, oltre ad essere assunto sotto forma di bevande, e questo avviene per le sue proprietà uniche, volte a coprire un gran numero di problemi.

Il primo utilizzo di questa pianta è volto alla cura di ferite, abrasioni, contusioni e scottature, grazie in particolare alla sua capacità cicatrizzante. Molto importante è anche l’uso dell’aloe per il trattamento della pelle secca e delle pelli mature; l’aloe infatti svolge un’azione rigenerante che rende la pelle più elastica e vitale, così come un’azione anti-aging, riuscendo a contrastare le rughe e le macchie della pelle dovute all’avanzare dell’età.

Da ritenere essenziale è anche l’utilizzo del succo di aloe per uso interno: bevuto infatti questo liquido risulta idratante, multivitaminico e mineralizzante, ed è quindi indicato come integratore ad una dieta equilibrata.

L’aloe nei cosmetici per pelli grasse e miste

Quello della pelle grassa e mista è un problema che purtroppo affigge molte donne, contribuendo a rendere il volto eccessivamente lucido e privo di vita. L’aloe può rappresentare un valido aiuto nel trattamento della pelle grassa e mista nelle zone più fortemente colpite, come ad esempio l’area della fronte, del naso e del mento, la cosiddetta zona T, ed interessate da pori dilatati, punti neri ed eventualmente comedoni.

Per combattere questo tipo di inestetismo è necessario non soltanto bere molta acqua, curare l’alimentazione e lo stile di vita oppure effettuare una pulizia del viso accurata su base quotidiana, ma affidarsi anche ad una serie di prodotti che contengono tra gli ingredienti proprio l’aloe. Sebbene si possa pensare il contrario, le pelli grasse e miste, nonostante la produzione eccessiva di sebo, hanno bisogno di creme dal potere fortemente idratante, in grado di ricaricare d’acqua l’epidermide.

L’aloe contenuto nelle creme per il viso è necessario per ristabilire l’idratazione della pelle e svolge inoltre un’importante azione antiossidante, sia proteggendo la pelle dagli agenti esterni sia contrastando gli effetti del tempo.

La crema alla bava di lumaca con Aloe Vera di Nuvò Cosmetic

Nuvò Cosmetic ha realizzato due prodotti combinando il potere di ingredienti come l’aloe e la bava di lumaca. Queste creme, oltre a garantire le proprietà dell’aloe, sfruttano le potenzialità della bava estratta dalle lumache della specie Aspersa Müller, la quale contiene elementi come il collagene, l’allantoina, l’acido glicolico, l’elastina e numerosi mucopolisaccaridi.

Così come l’aloe, anche la bava estratta dalle Aspersa Müller, offre una serie di benefici unici alla pelle, svolgendo un’azione lenitiva ed antiossidante. Per questi motivi la crema con aloe e bava estratta dalle lumache è utilizzata per le pelli  interessate sia da secchezza che da una produzione eccessiva di sebo che necessitano di ristabilire il proprio equilibrio, specialmente durante i cambi di stagione.

Dal punto di vista dell’elasticità, la bava ottenuta dalle lumache, creare una pellicola protettiva che penetra gli stati profondi dell’epidermide rilassandola grazie ad una azione antietà.

 

read more
Pelle spenta: come renderla luminosa?

Pelle spenta: come renderla luminosa?

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Scoperte per caso, le infinite e straordinarie proprietà della bava di lumaca consentono di porre rimedio a problematiche comuni quali macchie della pelle, acne, cute secca e cicatrici di varia natura. Nuvò Cosmetic si impegna nella messa a punto di creme e sieri in grado di dare sollievo alla pelle, spesso colpita dagli agenti atmosferici e sottoposta a stress di varia natura, fisici, chimici e biologici.

Allevamenti controllati e principi attivi presenti nella bava

La pelle secca e disidratata è una delle condizioni più frequenti e fastidiose, specialmente tra le donne, le quali sovente, anche per via degli squilibri ormonali, subiscono maggiormente gli effetti degli attacchi esterni.

Tutti i prodotti Nuvò Cosmetic vengono realizzati estraendo il muco da lumache Aspersa Müller, capaci di secernere una bava ricchissima di principi attivi. L’estrazione del muco, che verrà poi purificato, avviene in modo estremamente semplice e non porta grande stress al gasteropode, anche perché di norma avviene al massimo una volta al mese per ciascun organismo, seconda opportuna rotazione.

All’interno della bava di queste lumache si trovano sostanze quali: l’acido glicolico, il collagene, la vitamina C, l’allantoina, l’elastina e i mucopolisaccaridi. Da osservare poi che il muco raccolto non è quello prodotto dall’animale per scorrere sulle superfici, ma appartiene a una seconda tipologia, ossia si tratta di una sostanza sintetizzata in risposta allo stress.

In che modo i principi attivi presenti nella bava portano giovamento alla pelle?

Per ottenere una pelle luminosa è necessario innanzitutto prendersene cura. La condizione di pelle spenta si manifesta infatti soprattutto quando la pratica di eliminazione delle cellule morte non avviene con regolarità. Ecco che quindi è indispensabile struccarsi al termine della giornata andando poi a detergere l’epidermide con prodotti appositi, indicati per evitare l’inaridimento eccessivo della cute.

Dopo la pulizia è possibile applicare le creme Nuvò Cosmetic, che idratano a fondo poiché contengono, come detto, sostanze in grado di esfoliare e donare un aspetto luminoso e sano alla pelle, favorendo l’eliminazione dello strato superficiale e nutrendo al contempo le cellule sottostanti.
I mucopolisaccaridi, ad esempio, portano alla creazione di uno strato protettivo che contrasta gli effetti degli agenti esterni, come inquinamento, sbalzi di temperatura e microrganismi, e che fa apparire il viso più giovane e radioso. Questo avviene poiché si crea una sorta di gel naturale capace di trattenere più a lungo l’acqua e quindi di idratare.

L’acido glicolico, oltre ad avere un effetto purificante e astringente, partecipa al processo di eliminazione delle cellule morte, favorendo di fatto l’assorbimento degli altri principi nutrienti.
L’allantoina combatte i radicali liberi, rallentando perciò tutti i processi di invecchiamento cutaneo, e mostra un alto potere cicatrizzante e lenitivo. L’elastina, partecipa alla ri-acquisizione dell’elasticità dei tessuti e favorisce il recupero di una naturale omeostasi cutanea. Il collagene rappresenta un filler totalmente naturale per le rughe e partecipa nel mantenere la tonicità e l’idratazione della pelle.

La bava delle lumache contiene anche diverse vitamine, in particolare A, C ed E. Le prime due sono sostanze antiossidanti e favoriscono il processo di sintesi del collagene, mentre l’ultima è in grado di contrastare gli effetti dei radicali liberi.

Un’azione mirata che previene la pelle secca

L’interazione di tutte le sostanze sopramenzionate consente quindi di nutrire e tonificare la pelle del viso, regalandole un aspetto più sano e luminoso, da sfoggiare ogni giorno. L’applicazione delle creme realizzate con il muco delle lumache deve avvenire con costanza affinché gli effetti benefici dei principi attivi siano visibili, essenzialmente due volte al giorno, specialmente durante il primissimo periodo di utilizzo.

Per concludere è bene ricordare che tutti i prodotti Nuvò Cosmetic sono dermatologicamente testati, certificati e sicuri, poiché sottoposti a specifici esami di tollerabilità ed efficacia.

read more
Quali ingredienti ricercare nei cosmetici in base alla propria pelle

Quali ingredienti ricercare nei cosmetici in base alla propria pelle

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

L’acne è un problema? Quali ingredienti non devono mancare in una crema

Per risolvere i problemi di acne è fondamentale acquistare una crema per il viso che presenti nella lista ingredienti vitamina C, aloe, acido salicilico e acido glicolico.
La vitamina C (acido ascorbico), innanzitutto, è nota per la sua efficacia come anti-ossidante, trovando ampia applicazione soprattutto nelle creme e, in generale, nei trattamenti anti-age.
All’Aloe, invece, è riconosciuta un’importante azione antibatterica. Costituisce anche un ottimo antinfiammatorio rivelandosi sostanza cicatrizzante e, al tempo stesso, idratante, rinfrescante ed emolliente; un vero toccasana per la pelle rovinata dall’acne.
A fornire un buon contributo alla lotta all’acne sono creme, detergenti o lozioni che includono, tra gli ingredienti, l’acido salicilico, in grado di agire come esfoliante, schiarente e levigante. Non a caso trova frequente impiego in peeling chimici e scrub, “lavorando” su pelli a tendenza acneica o impure.
A sua volta, l’acido glicolico rappresenta un ottimo esfoliante; favorisce il ricambio cellulare portando ad un aumento della produzione di elastina e collagene. Estratto da fonti naturali (come barbabietola e canna da zucchero) contrasta efficacemente l’acne, e agisce anche come anti-età.

Come intervenire sulla pelle secca affidandosi alla cosmesi

Se siete in cerca di un rimedio per la pelle secca, il consiglio è di affidarsi a trattamenti che possano contare acido ialuronico, burro di Karité, vitamina E ed burro di mango.
È direttamente l’organismo a produrre l’acido ialuronico, molecola conosciuta come potente idratante e sostanza protettiva nei confronti dei tessuti. Riesce a legare tra loro le fibre di collagene e, così facendo, la pelle può trattenere l’acqua. Lo stesso godrà di maggiore elasticità e morbidezza. A svolgere un’azione antiossidante è la vitamina E, efficace nel contrastare l’azione dei radicali liberi.
Altrettanto utile nel prevenire i segni del tempo è il burro di mango, ricavato dal seme del frutto ed apprezzato, inoltre, per le sue proprietà emollienti ed antinfiammatorie. Contiene acidi grassi, polifenoli, alcol oleico e fitosteroli. È l’acido oleico, in particolare, ad esercitare un’importante azione emolliente ed emulsionante. Proposto sotto forma di burro, il Karité è una componente essenziale nei prodotti emollienti ed idratanti. La sua azione protettiva lo rende una sostanza ideale sia per pelli secche che per quelle sensibili.

Ridonare lucentezza alla pelle: ecco gli ingredienti giusti

La pelle tende ad apparire stanca e spenta? In questo caso meglio rivolgere l’attenzione ad una crema viso la cui formulazione preveda estratto di tè verde, olio di Argan e collagene. Proprio al tè verde è riconosciuta un’importante azione antiossidante ed è apprezzato anche per l’elevato contenuto di vitamine (A, B2, C ed E) e minerali (in primis calcio, ferro, potassio e zinco). Ma sono i polifenoli a proteggere la pelle dai radicali liberi, prevenendone l’invecchiamento. La cute migliorerà in termini di elasticità, mantenendosi fresca ed adeguatamente umida.
Lo strato protettivo tenderà a rafforzarsi, mentre verranno attenuate eventuali infiammazioni. Non deve essere sottovalutato, da chi è alla ricerca di un rimedio per la pelle stanca, il ruolo del collagene. Tale sostanza naturale dona compattezza ai tessuti. Pur trovandosi già nell’organismo la sua produzione tende a diminuire nel tempo. Per tale motivo è importante integrarla per mezzo di trattamenti tonificanti, rassodanti e leviganti. Infine, l’olio di Argan è, allo stesso tempo, una sostanza nutriente a ricca di proprietà antiossidanti.

Bava di lumaca: soluzione naturale adatta ad ogni tipologia di pelle

Fino a pochi anni la bava di lumaca era considerata, nell’ambito della cosmesi, una sostanza piuttosto insolita. Nel corso del tempo la sua efficacia è stata dimostrata dai fatti, tanto che oggi è ritenuto un ingrediente di primaria importanza in lozioni, creme, maschere ed altri prodotti di bellezza.
Nuvò Cosmetic, intuite le grandi potenzialità di questa sostanza naturale, annovera nel suo catalogo una serie di cosmetici a base di bava. Quest’ultima, oltre a regalare risultati sorprendenti in virtù delle numerose proprietà, può essere impiegata con successo su pelli anche molto diverse tra loro. Contiene, tra gli altri, ingredienti quali acido glicolico, vitamina E e collagene. Merita di essere ricordata anche l’elevata concentrazione di elastina, che favorisce la riattivazione dell’elasticità del tessuto cutaneo. Utilizzare prodotti che contengano questa sostanza estratta con metodi cruelty-free dalle lumache, significa fornire una risposta naturale agli inestetismi.
read more
Maschere in tessuto: perché stanno avendo così tanto successo?

Maschere in tessuto: perché stanno avendo così tanto successo?

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Maschere di bellezza: perché integrarle nella beauty routine?

La beauty routine è un appuntamento quotidiano irrinunciabile per qualunque donna ami prendersi cura della propria bellezza. In particolare, una pulizia del viso ottimale deve prevedere un’accurata detersione della pelle, e la successiva applicazione di un prodotto esfoliante. A completare il tutto sarà una maschera, garanzia di un’adeguata dose di sostanze idratanti.
Negli ultimi anni le maschere in tessuto, sempre più frequentemente, stanno sostituendo le classiche maschere in crema. Oltre ad essere innegabilmente pratiche, assicurano un’azione “super-idratante” in virtù di una maggiore concentrazione dei sieri. Con un’unica applicazione, in molti casi, è possibile ottenere un’idratazione paragonabile a quella di una settimana di siero.

Massimizzare i risultati delle maschere grazie alla bava di lumaca

Il mercato propone una buona varietà di maschere realizzate in tessuto; ogni donna, pertanto, ha l’opportunità di scegliere la più adatta alla propria tipologia di pelle. Si ricordano, tra le altre, le maschere dal doppio effetto idratante/opacizzante, ideali per pelli miste e grasse che necessitano di una regolarizzazione del sebo.

Le maschere lenitive, grazie alla presenza di agenti calmanti, rappresentano un acquisto perfetto per chi ha una pelle del viso particolarmente sensibile. Quelle a base di acido ialuronico, invece, si rivelano straordinariamente idratanti.

La beauty routine ideale prevede l’applicazione di una maschera in tessuto, seguita da un ulteriore fase di idratazione con creme delicate alla bava di lumaca.

Tale sostanza, assolutamente naturale, trova impiego nella formulazione di sieri e creme.

I principi innovativi della bava sono in grado non solo di idratare, nutrire e rassodare la pelle. I risultati ottenibili attraverso l’impiego regolare dei prodotti Nuvò, unitamente a delle maschere, saranno un viso più giovane, luminoso e fresco. Allo stesso tempo la bava di lumaca rassoda la pelle, esercitando anche un’azione calmante nel caso di irritazioni.

Le proprietà della bava di lumaca

Quali sono le sostanze presenti nella bava di lumaca? Innanzitutto l’allotonina, che stimola il processo di “riparazione” della pelle e la formazione di nuove cellule, ritardandone l’invecchiamento. Il collagene, presente naturalmente nell’organismo, è una sostanza fondamentale per mantenere tonica la pelle. Tuttavia, con il passare degli anni, la sua produzione naturale diminuisce; un siero o una crema a bava di lumaca permettono di reintegrarlo.

I mucopolisaccaridi, una volta a contatto con l’acqua, favoriscono l’assorbimento delle sostanze benefiche, proteggendo quest’ultima dagli effetti negativi di freddo e smog. Infine, meritano di essere ricordate l’elastina, le vitamine (A, C ed E) e l’acido glicolico, tutte sostanze che aiutano la pelle a rimanere elastica. Elasticità che rappresenta un buon viatico nella prevenzione a smagliature, rughe e macchie cutanee.

Quando applicare una maschera in tessuto ad azione idratante

Perché una maschera in tessuto garantisca i massimi risultati è importante scegliere il momento giusto per l’applicazione. Tenendo conto che, nelle ore notturne, la pelle appare decisamente più ricettiva, il consiglio è di ricorrervi la sera, terminate le operazioni di detersione. Meglio ancora sarebbe applicarla rimanendo sedute, oppure in posizione “semi-sdraiata”.

I principi attivi agiranno con ancora maggiore efficacia su una pelle più rilassata. Il tessuto, a sua volta, facilita notevolmente le operazioni. È sufficiente applicare la maschera sulla pelle del viso pulita, e lasciare che agisca per 10/15 minuti. Trascorso questo breve periodo di tempo non rimarrà che rimuoverla delicatamente.

Se le maschere purificanti vengono normalmente impiegate nella cosiddetta “zona T” (fronte, naso e mento), quelle idratanti possono essere applicate in qualunque parte del viso e, se necessario, anche su collo e décolleté. Fino a qualche anno fa era inoltre preferibile evitare il contorno occhi, considerata una zona decisamente sensibile. L’utilizzo di tessuti sempre più innovativi, al contrario, non rende più indispensabile questa rinuncia.

 

read more
Acqua micellare: come detergere la pelle in modo facile e veloce

Acqua micellare: come detergere la pelle in modo facile e veloce

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Come preparare e detergere la pelle al meglio

Prodotto che svolge le medesime funzioni di un comune latte detergente, l’acqua micellare ha invaso il mercato della cosmesi soprattutto negli ultimi anni, affermandosi tra gli articoli preferiti e più acquistati dai consumatori. Questa particolare acqua può essere impiegata a fine giornata per struccarsi o semplicemente alla mattina per detergere al meglio il viso prima dell’applicazione di creme, trucco e fondotinta.

In commercio se ne possono acquistare diversi formati, da lasciare magari in bagno o da riporre in borsetta e nel beauty, a seconda delle esigenze d’utilizzo.
È estremamente importante impiegare un prodotto detergente di qualità anche prima dell’utilizzo di una crema Nuvò Cosmetic alla bava di lumaca, poiché una pelle ben pulita contribuisce ad un miglior e più rapido assorbimento dei principi attivi contenuti all’interno della crema.

Ciò che distingue l’acqua micellare da un comune detergente è la soluzione in cui sono immersi i detergenti impiegati nella loro costituzione. Per la prima è appunto l’acqua, mentre per il secondo si tratta di un componente oleoso.
Il meccanismo di funzionamento di questi prodotti si basa essenzialmente sul comportamento che le molecole di tensioattivi, contenute al loro interno, vanno ad assumere quando entrano in contatto con la pelle. In particolare, esse sono composte a livello strutturale da teste idrofile, amanti dell’acqua, e code idrofobe, che non le sono invece affini. Nel prodotto detergente le teste si dispongono perciò a contatto con la soluzione, mentre le code si rifugiano all’interno, una vicina all’altra, andando a formare delle micelle. Queste saranno perciò formate da uno strato esterno di teste che terranno lontano dall’acqua le code, poiché appunto risultano liposolubili, perciò si trovano a loro agio a contatto con sostanze grasse.

Utilizzando l’acqua micellare sul viso, particolarmente ricco di sostanze grasse, le micelle vanno a distruggersi, esponendo di fatto le code liposolubili, che saranno perciò libere di legarsi alle impurità presenti sulla pelle. Fatto ciò è sufficiente un semplice risciacquo per fare in modo che i tensioattivi vengano lavati via e trascinino con sé ogni residuo grasso.

L’importanza dell’idratazione dopo la detersione

La cura della pelle, specialmente quella del viso, passa per l’impiego di prodotti di bellezza di alta qualità, oltre che per la fiducia incondizionata verso aziende che hanno dedicato tutti i loro sforzi a rendere soddisfatta la propria clientela. A tal proposito, Nuvò Cosmetic si impegna nella produzione di creme e sieri a base di bava di lumaca. Questa sostanza viene secreta dalla specie Aspersa Müller, capace di produrre un muco noto per l’elevato contenuto di principi attivi e per la sua migliore qualità.

Nello specifico esistono 2 varianti di bava: la prima si presenta come un velo trasparente con funzione protettiva per le parti dell’organismo che si trovano a contatto con il terreno, mentre la seconda si presenta colorata, prodotta e secreta solamente in condizioni di stress e pericolo. Le differenze tra le due tipologie di muco risiedono soprattutto nella più alta percentuale di principi attivi presenti all’interno della seconda variante.

Le creme a base di bava contengono quindi sostanze come il collagene, l’allantoina, l’acido glicolico, i mucopolisaccaridi e l’elastina, in grado di preservare la naturale bellezza della pelle e di assicurarne la protezione necessaria, specialmente nei confronti di quegli agenti inquinanti che ormai saturano l’atmosfera.

Applicare una crema dopo un’accurata detersione, fa sì che la pelle sia maggiormente “pronta” ad accogliere i principi attivi in essa contenuti, garantendo risultati immediati e visibili. Al contrario, se un qualsiasi prodotto viene applicato su una cute dalla quale le impurità non sono state rimosse, può portare a problematiche quali brufoli, punti neri e irritazioni.

read more
Base trucco: come scegliere la crema giusta

Base trucco: come scegliere la crema giusta

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Creme e base trucco, di cosa si tratta?

Ottenere un buon make up non è di certo un’impresa semplice. Si tratta di una serie ordinata di fasi che devono essere pianificate nei minimi dettagli, che vanno dalla preparazione della pelle del viso fino all’applicazione del trucco. Quest’ultimo aspetto in particolare necessita, oltre che di particolari conoscenze tecniche, anche di una certa dose di manualità e del giusto gusto estetico.

Tra i prodotti indispensabili ad eseguire tali operazioni c’è sicuramente la base trucco, che non è nient’altro che una crema adatta a fungere da primo step per il make up. Ovviamente in commercio esistono tipologie di creme differenti a seconda della singola varietà di epidermide da trattare, che spaziano da quelle specifiche per la pelle grassa a quelle per la pelle secca, passando per i prodotti per pelli miste, normali, soggette ad acne o tendenti all’arrossamento.

Chi si trucca sa poi che la base va stesa solamente nel momento in cui viene eseguito un lavaggio accurato del viso e che tale composto funge come una sorta di schermo protettivo prima dell’applicazione di primer e fondotinta. Anche i prodotti di bellezza che crediamo più delicati, come i classici pigmenti del fondotinta, potrebbero infatti creare problemi alla pelle, eruzioni cutanee e fastidiose reazioni allergiche che sarebbe sempre meglio evitare. Apporre delle creme specifiche permette inoltre di rendere molto più morbida e idratata la superficie cutanea o, al contrario, di eliminare l’eccessiva produzione di sebo per le pelli grasse e quindi anche portare avanti le fasi successive risulta essere più semplice.

Come individuare la corretta base per il trucco

Come accennato, il punto fondamentale quando si sceglie una crema per la base trucco è sempre quello che considerare la tipologia di pelle che si possiede. Chi si trucca sa sicuramente se la sua sia una cute normale, grassa, mista o secca, se presenti delle particolari tendenze agli arrossamenti, alla comparsa di acne o quant’altro.

Per chi ancora non lo sapesse è sufficiente osservare con attenzione quali caratteristiche mostri il proprio viso. Se la pelle appare particolarmente lucida, a tratti unta, si ha a che fare senza ombra di dubbio con una pelle grassa. In questo caso il consiglio è quello di scegliere un prodotto, in genere con una texture gelatinosa, che riesca ad asciugare e assorbire tutto il sebo in eccesso, andando di fatto ad opacizzare la superficie.

La pelle normale e quella secca necessitano perlopiù di creme idratanti e non assorbenti, mentre quella mista si comporta in modo differente a seconda delle zone. Il mento e la fronte appaiono spesso, in questa tipologia di viso, tendenti al lucido, mentre le guance a volte risultano secche, ecco perché il prodotto ideale è quello che riesce a normalizzare il comportamento della cute, rendendola il più possibile uniforme.

Pelli particolarmente secche hanno bisogno invece di speciali prodotti che garantiscano loro un’idratazione costante durante tutto il giorno e sulle cui confezioni viene chiaramente indicato che agiscono per ben 24 ore. Infine, per chi purtroppo soffre di acne, è bene utilizzare una crema ricca di nutrienti e principi attivi in grado di agire direttamente contrastando la formazione di punti neri e brufoli, garantendo in un certo senso un’attività curativa. Il tutto ovviamente dev’essere associato a pratiche di detersione profonda e giornaliera del viso.

Nuvò Cosmetic ha messo a punto diversi prodotti per rendere perfetto il vostro make up quotidiano, tutti pensati per nutrire, curare e rendere speciale ogni volto, con principi attivi specifici per ogni tipologia di pelle. Tali creme alla bava di lumaca vengono assorbite rapidamente dall’epidermide, la lasciano piacevolmente morbida e pronta all’applicazione del fondotinta e degli altri prodotti di bellezza.

 

read more
Bava di Lumaca per acne: funziona davvero?

Bava di Lumaca per acne: funziona davvero?

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

L’acne: un problema diffuso da non sottovalutare

Al contrario di quanto si è portati a pensare, l’acne non rappresenta un problema limitato all’età adolescenziale. È vero che sono proprio gli anni della pubertà quelli nei quali l’acne tende a comparire per la prima volta. Tuttavia, trascurando il problema, o non adottando i giusti rimedi, il rischio è avere ripercussioni anche nell’età adulta.

Inoltre, non è raro che l’acne, nelle sue forme più gravi, finisca per lasciare sulla pelle cicatrici visibili; soprattutto quando si manifestano sul viso, i risvolti negativi sul piano psicologico appaiono evidenti. Uno dei rimedi più efficaci per contrastare i segni dell’acne è costituito dalla bava di lumaca, utilizzata nella produzione di creme e sieri.

Cos’è l’acne e quali sono gli agenti scatenanti

Parlare di acne significa fare riferimento ad un’infiammazione della pelle che ha origine da un accumulo eccessivo di sebo nei follicoli piliferi. Ma cosa accade quando il sebo eccede i livelli di normalità? Che cellule morte e batteri non hanno più la possibilità di “fuoriuscire”, rimanendo all’interno dei pori. È proprio tale situazione a portare, in diversi casi, alla comparsa di brufoli e foruncoli non solo su porzioni del viso, ma anche su spalle, torace e schiena.

La gravità o meno del fenomeno è legata anche al tipo di pelle, e può dar luogo ad infiammazioni che richiedono tempi di guarigione piuttosto lunghi. Una volta debellato l’acne, potrebbe accadere che torni a manifestarsi in più di un’occasione, facendo seguire a cicli di guarigione nuovi episodi di infiammazione.
Nonostante il mercato sia saturo di prodotti formulati per agire contro le diverse forme di acne, è la bava di lumaca ad avere raccolto pareri unanimi, risultando la soluzione migliore.

Dalle lumache una sostanza naturale per combattere l’acne

Cosa rende efficace la bava, sostanza completamente naturale, nella lotta contro l’acne? Tra le sue molteplici proprietà, a rivelarsi utili in questo caso sono quelle antibatteriche, lenitive e rigeneranti. È grazie a queste ultime che viene data all’epidermide l’opportunità di rinnovarsi.

L’allantoina, ad esempio, è indicata nel trattamento di acne e di imperfezioni della pelle, in quanto agisce come nutriente e protettivo. Anche proteine e vitamine nutrono la cute, contribuendo a restituire la normale lucentezza. Se l’acido glicolico è conosciuto come un eccellente esfoliante, collagene ed elastina svolgono un’azione idratante. La presenza di peptidi e dello stesso acido glicolico permette di intervenire in forma preventiva, evitando alle impurità di accumularsi progressivamente e, di conseguenza, aprire la strada alla comparsa dei brufoli.

Come impiegare la bava di lumaca per l’acne

Riuscire a trovare il trattamento adeguato fin dalle prime avvisaglie significa godere di una pelle visibilmente più compatta eliminando, al contempo, sia l’arrossamento che la fastidiosa sensazione di bruciore. Il viso apparirà perfettamente sano, e più luminoso. Normalmente per trattare la fase acuta si ricorre ai sieri, da impiegare con cadenza quotidiana (mattina o sera). Per farlo è sufficiente, dopo l’applicazione, massaggiare delicatamente la zona interessata con i polpastrelli. Trascorsi alcuni giorni la pelle inizierà a beneficiarne, vedendo ridursi la presenza dei comedoni.
A quel punto è possibile continuare il trattamento ricorrendo ad una crema, sempre a base di bava.

Nuvò Cosmetic: prodotti a base di bava per una pelle perfetta

Nuvò Cosmetic ha grande esperienza nella realizzazione di prodotti 100% Made in Italy a base di bava di lumaca, estratta manualmente. Grazie alla bava sono apparsi sul mercato anti-age, lenitivi ed altri cosmetici ad effetto filmogeno, efficaci nel trattamento delle rughe. Si tratta di creme e sieri certificati: questo significa che ogni prodotto vien sottoposto a diversi test, volti a comprovarne l’efficacia.

Indipendentemente dalla tipologia, è consigliata l’applicazione su pelle perfettamente pulita. Nel caso la zona da trattare sia quella del viso, è imperativo detergere quest’ultimo prima dell’applicazione, non solo per allontanare le impurità, ma anche per eliminare qualsiasi traccia residua di trucco.

 

read more
Bava di Lumaca per smagliature: le elimina davvero?

Bava di Lumaca per smagliature: le elimina davvero?

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Esistono rimedi davvero efficaci per le smagliature?

Le smagliature possono colpire la cute, a qualsiasi età, e non rappresentano un problema solamente per l’universo femminile. Ma sono soprattutto le donne a cercare qualsiasi soluzione in grado di eliminarle.

Le smagliature hanno la tendenza a comparire in diverse zone del corpo: non ne sono esenti glutei, cosce, pancia e fianchi, ma anche le ginocchia possono essere interessate da tale fenomeno. Negli ultimi anni, tra i vari trattamenti, ha ricevuto un ottimo riscontro da parte del pubblico la bava di lumaca. Quest’ultima si sta imponendo come una delle sostanze più efficaci nel combattere le smagliature.

Utilizzando un prodotto ad elevata concentrazione di bava, alleviare le smagliature bianche e rendere più chiare quelle particolarmente profonde non costituisce più un semplice sogno.

Smagliature: cosa sono e perché compaiono?

Nel dettaglio, che cosa sono le smagliature? Si tratta di cicatrici superficiali che appaiono in determinati punti in seguito a fenomeni di estensione e contrazione epidermica. Esistono molteplici motivi dietro alla comparsa delle smagliature: rapidi incrementi di peso o muscolatura (o altrettanto repentini cali), diete eccessivamente rigide e gravidanza sono le principali.

Nelle donne in stato interessante, il problema potrà essere affrontato utilizzando una crema capace di contrastare lo stress cui è soggetta la cute per diversi mesi. La bava proveniente dalle lumache possiede una serie di proprietà davvero interessanti, frutto della presenza di sostanze come acido glicolico, allantoina, collagene ed elastina. Nel caso delle smagliature, sono le sue capacità esfolianti e rigeneranti ad entrare in gioco. Pur non essendo in grado di eliminare definitivamente il problema (in particolar modo quando si tratta di un inestetismo presente da tempo), la bava si rivela sicuramente un buon coadiuvante. Ricorrendo alla bava è possibile agire in maniera preventiva, evitandone la comparsa, oppure successivamente, esercitando un’azione levigante.

L’esperienza di Nuvò Cosmetic dei prodotti cosmetici

Prendendo in considerazione i prodotti contro le smagliature, è la Bava Pura di Nuvò Cosmetic a regalare le maggiori soddisfazioni. La bava è estratta a mano (non vengono impiegati né macchinari né sostanze saline) da esemplari provenienti da un allevamento all’aperto situato nel territorio del Lago di Garda.

La scelta della specie allevata, la Helix Aspersa Müller, non è casuale; solo da quest’ultima è possibile estrarre la bava migliore dal punto di vista qualitativo. Qualità alla quale contribuiscono anche i successivi processi di filtrazione. L’assenza di siliconi e petrolati è un altro indice della bontà del prodotto, mentre il fatto di stimolare manualmente le lumache evita qualsiasi maltrattamento nei loro confronti. Portata a termine l’estrazione, infatti, le stesse lumache riprendono il normale ciclo biologico.

Come utilizzare Pure Nuvò

Come utilizzare la forma pura della bava di lumaca per smagliature ottimizzandone i benefici e accelerandone l’efficacia dei principi?

È sufficiente ricorrere a due applicazioni giornaliere (una al mattino e una alla sera) per alcune settimane. Con il passare dei giorni i principi attivi inizieranno ad agire sulla cute, rigenerando il tessuto. Al contempo, si potranno apprezzare l’azione idratante, purificante e cicatrizzante, a tutto vantaggio della bellezza.

Pure Nuvò è inoltre dotato non di uno, ma di due erogatori. Il primo, un contagocce, è ideale per garantire la massima precisione quando l’applicazione viene effettuata su una sezione di pelle ridotta. Nel caso di superfici più estese, invece, sarà l’erogatore spray a coprire perfettamente l’area d’interesse.

read more
Trent’anni: quale crema viso utilizzare?

Trent’anni: quale crema viso utilizzare?

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Il tempo vola, ma la bellezza può essere preservata

Gli anni passano velocemente, ed è piuttosto comune vedere i segni del tempo che scorre e lascia tracce su viso e corpo: per questo motivo è importante prendersi cura del proprio aspetto fin da giovani, per non rischiare di arrivare troppo tardi o impreparati ad una presa di coscienza che fa parte del naturale percorso della vita. Si invecchia, ma se da un lato si tratta di una realtà che deve essere accettata, dall’altro lato oggi si può fare moltissimo per preservare a lungo la propria bellezza, e per curare una pelle magari trascurata nel corso della vita.

Iniziare ad utilizzare delle buone creme viso in giovane età, meglio se del tutto naturali e prive di siliconi, è il primo passo per garantire alla pelle un futuro radioso; si tratta di cominciare intorno ai venticinque anni, quando la pelle è ancora giovane e ha una buona produzione di collagene, in questa fase della vita si privilegiano prodotti idratanti e si può iniziare ad usare una crema antirughe, proprio per evitarne la formazione negli anni a venire. Prevenire è fondamentale, ed essere costanti nell’utilizzo scrupoloso dei prodotti lo è altrettanto.

È importante utilizzare delle creme viso di ottima qualità, possibilmente con ingredienti naturali

Avvicinarsi alla cosmesi naturale vuol dire privilegiare un prodotto che sia sano, certificato e sottoposto ad attenti controlli di qualità, capace di garantire una performance migliore di altre creme viso in commercio e sempre rispettoso dell’ambiente.

Oggi sono molto conosciute ed apprezzate, ad esempio, le qualità delle creme alla bava di lumaca: sono prodotti di alta qualità che sempre più spesso vengono scelti da chi ha a cuore il proprio aspetto fisico. La bava di lumaca è l’opzione ottimale se si è intorno ai trenta anni e si inizia a voler prendersi cura del proprio aspetto con una crema viso sana, che garantisce ottimi risultati.

I prodotti Nuvò Cosmetic, 100 % Made in Italy, utilizzano questo prezioso muco secreto dalla lumaca e ricco di collagene, allantoina, acido glicolico, elastina e mucopolisaccaridi: un cocktail speciale che infonde alla pelle forza, idratazione e turgore. Questa tipologia di crema rafforza l’epidermide e conferisce un aspetto sano e tonico, luminoso e liftato: costituisce dunque un prezioso alleato per la lotta ai segni del tempo. Decidere di optare per una scelta naturale, e scoprire prodotti nuovi ed innovativi, significa dare una chance alla propria salute e alla propria giovinezza.

Sul nostro sito, inoltre, trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze specifiche non è mai stato tanto semplice. È sufficiente recarsi sulla pagina web dedicata e immettendo informazioni quali età, tipo di pelle e problematiche che si vogliono contrastare.

L’importanza di variare spesso la routine di bellezza

Nella personale routine dedicata alla bellezza è molto importante cambiare spesso la crema e il siero: il rischio di usare sempre lo stesso prodotto che si giudica magari soddisfacente è infatti quello di far abituare la pelle a quei principi attivi che alla lunga non avranno più effetto, o ne avranno di meno. Usare invece creme a rotazione, che siano sempre però adatte al tipo di pelle e alle specifiche esigenze, vuol dire stimolare la pelle continuamente e abituarla sempre a nuove combinazioni di principi attivi.

L’amore per la bellezza e la salute prevedono poi, oltre ad una scrupolosa routine di bellezza, anche una dieta sana e una corretta idratazione: non serve a molto acquistare creme antirughe costose se non si decide di attuare un cambiamento che parte da dentro, e da una corretta alimentazione.

I benefici delle creme viso per una giovinezza senza tempo

Invecchiare è un fatto fisiologico, invecchiare bene invece richiede un investimento di tempo ed energie. A trent’anni si è senz’altro ancora giovani, ma è necessario prendersi cura di se stessi ogni giorno con estrema costanza, per mantenere nel tempo i risultati ottenuti e senza vanificarli.

Queste creme di ultima generazione, naturali e ricavate senza sfruttare gli animali, hanno tantissime proprietà fondamentali per la bellezza: idratano e leniscono la pelle, ne prevengono gli arrossamenti e ne garantiscono la tonicità, regalano luminosità e un aspetto fresco e riposato; sono un vero toccasana per quanti hanno a cuore la propria salute ed inseguono il sogno di una giovinezza senza tempo.

 

read more

Prodotti alla Bava di Lumaca

ACQUISTA QUI

La perfezione naturale senza tempo
Direttamente a casa tua
In un click

Prodotti alla Bava di Lumaca
ACQUISTA QUI