Viewing posts categorised under: News Bava di Lumaca
Struccarsi: uno step da non sottovalutare

Struccarsi: uno step da non sottovalutare

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Struccarsi: perché è così importante non saltare quest’attività? 

Apparire al meglio è sempre molto importante, consente di avere più fiducia in se stessi e di sentirsi a proprio agio in mezzo alla gente in ogni situazione, ecco perché tante donne scelgono di ricorrere a un rossetto per dare un po’ di colore alle labbra, a una matita o al mascara per far risaltare gli occhi e a qualche altro prodotto per sentirsi più belle.  

È bene però non dimenticare mai che alla sera, di ritorno dal lavoro o dai mille impegni quotidiani, è opportuno struccarsi sempre, preservando in tal modo la bellezza e la salute della pelle del viso. Dimenticarsi di rimuovere il trucco, o farlo in modo approssimativo, può infatti portare a fastidiose problematiche, come gli antiestetici punti neri, un colorito spento o l’insorgenza precoce delle rughe.  

L’invecchiamento della pelle è sicuramente tra gli effetti più temuti e evidenti riscontrati tra coloro che si affidano al make-up, soprattutto quando a tale pratica non si affianca quella di detersione profonda quotidiana. Ma cosa serve per struccarsi al meglio? Innanzitutto un buon prodotto struccante, come i bifasici e le acque micellari, una qualche tipologia di supporto da utilizzare per asportare fisicamente il trucco, come i classici dischetti di cotone ad esempio, e tanta pazienza. Chi dedica pochi minuti a queste operazioni, utilizzando una semplice salviettina umida o addirittura esclusivamente acqua e sapone, guadagna tempo a discapito della salute della propria pelle.  

Una delle zone a cui fare particolare attenzione è quella degli occhi, in corrispondenza della quale la cute risulta essere molto delicata. Ecco perché è sempre opportuno seguire alcuni specifici passaggi. Innanzitutto si bagna il supporto con lo struccante, andando poi a posizionarlo sugli occhi e facendolo agire per un paio di minuti. L’azione del prodotto condurrà a un passaggio del trucco dal viso al dischetto di cotone e per rimuoverlo del tutto sarà sufficiente massaggiare o tamponare dolcemente, senza strofinare. Eventuali residui possono poi essere rimossi con un ulteriore passaggio del prodotto o con un semplice cotton fioc imbevuto. 

Skincare quotidiana e prodotti Nuvò

Le creme e i sieri Nuvò Cosmetic, azienda italiana impegnata nella produzione di cosmetici a base di bava di lumaca, contengono principi attivi che nutrono e rendono bella e luminosa la pelle. La tipologia di lumaca impiegata a tale scopo è l’Aspersa Muller, gasteropode che viene nutrito e fatto crescere all’interno di allevamenti costantemente controllati, secondo pratiche cruelty-free.  

Da questi animali si possono ottenere nello specifico due tipologie di muco, la prima secreta al fine di mantenere umide le zone che entrano in contatto diretto con il suolo, per evitare sfregamenti, mentre la seconda prodotta in situazioni di pericolo. È proprio quest’ultima quella di interesse cosmetico e tale condizione di stress viene simulata attraverso la stimolazione tramite uno strumento, ad esempio un bastoncino di legno, che non crea alcun tipo di danno alla lumaca.  

Nella bava sono presenti, come precedentemente accennato, specifici principi attivi, come acido glicolico, allantoina, elastina, collagene e mucopolisaccaridi che, con la loro azione combinata, intervengono nei processi biologici e favoriscono il mantenimento della corretta omeostasi della pelle. Una crema Nuvò Cosmetic può agire ad esempio sulla cute irritata e, grazie al suo effetto lenitivo, condurre in pochi giorni alla risoluzione del problema.  

Tra le altre proprietà dei sieri e delle creme presenti in catalogo ci sono anche quelle illuminantenutrienterigeneranteidratanteantiossidante e di protezione contro i radicali liberi. Per un funzionamento ottimale il consiglio è quello di utilizzare il prodotto scelto almeno una volta al giorno per un periodo di tempo sufficiente a notare un effettivo cambiamento. 

read more
Siero o booster: quale scegliere?

Siero o booster: quale scegliere?

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Siero o booster, in cosa si differenziano e come utilizzarli?

Quando si parla di beauty routine spesso ci si trova a dare il medesimo significato a dei prodotti anche diametralmente opposti. Questo accade ad esempio nel caso dei sieri e dei booster. Tuttavia, le differenze tra le due tipologie di prodotto sono tante e sapere esattamente come utilizzarli può portare a un miglioramento generale della salute e della bellezza della pelle.

In primis è bene considerare proprio le diverse funzionalità e quindi la destinazione d’uso dei due cosmetici per il viso, con obiettivi specifici raggiunti soprattutto grazie agli incredibili progressi fatti nel campo della ricerca. I sieri sono pensati infatti per contrastare tutte quelle problematiche che si manifestano con il tempo, quindi rughe d’espressione, macchie, cedimenti e sebo in eccesso.

La loro formula consente ai principi attivi della crema, applicata successivamente, di agire in profondità e di andare a nutrire anche le porzioni più distanti dalla superficie.

I booster, il cui nome come intuibile deriva appunto dal verbo inglese “to boost”, sono invece dei prodotti che servono ad aumentare il benessere e la salute della pelle in tempi relativamente brevi. Questi in pratica vanno ad amplificare per esempio il livello di luminosità e idratazione della superficie cutanea facciale, in base alla tipologia di principi attivi contenuti nello specifico articolo, raggiungendo una profondità però minore rispetto ai primi. Vengono scelti per problematiche passeggere, anche di grado acuto, quali arrossamenti, disidratazione o irritabilità, al fine di eliminarle definitivamente e rapidamente.

I due cosmetici skincare possono essere impiegati anche in sinergia e si presentano entrambi abbastanza concentrati. Tuttavia, i booster mostrano una texture lievemente più acquosa, fluida e leggera. Durante le operazioni di cura quotidiana del viso è opportuno quindi, dopo un’attenta detersione, applicare per primo il booster, anche su tutto il viso se necessario, e solo successivamente apporre il secondo prodotto su alcune zone specifiche, come contorno occhi e zigomi.

L’Anti-age che nutre e illumina la pelle

Nuvò Cosmetic propone un esclusivo siero alla bava di lumaca, ingrediente principale nei suoi cosmetici totalmente Made in Italy. Il muco viene infatti estratto, manualmente e in modo completamente non invasivo, dai gasteropodi e poi impiegato come detto per la formulazione di specifici prodotti di bellezza.

La specie di lumaca scelta per queste operazioni è l’Aspersa Müller e all’interno della sua preziosa bava sono contenute sostanze come l’elastina, l’allantoina, l’acido glicolico, il collagene e diverse proteine naturali. Questo siero antiage, pensato per il benessere del viso, contiene l’80% di bava di lumaca ed è arricchito al 3% con esapeptide concentrato, che garantisce un effetto tensore sulla cute del viso. Il suddetto peptide nello specifico viene sovente utilizzato anche in pratiche di chirurgia plastica ed è in grado di ridurre il fenomeno di contrazione di quelle fasce muscolari implicate nei fenomeni di invecchiamento.

Il siero alla bava di lumaca si caratterizza per un’ottima rapidità di assorbimento, oltre che per un’azione antiossidante di alto livello, grazie in particolare alla presenza di Vitamina E. Il risultato è quello di una pelle più luminosa, visibilmente nutrita e rivitalizzata, quindi ringiovanita nell’aspetto.

Nuvò si impegna da anni per il benessere della propria clientela e sottopone i suoi prodotti a specifici test in vitro effettuati in laboratorio. La scelta dei sieri deve infine essere fatta tenendo conto delle specifiche necessità della pelle e dell’età indicativa del futuro utilizzatore.

 

read more
Maschere per capelli: ecco le migliori fai da te

Maschere per capelli: ecco le migliori fai da te

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Alcune maschere per capelli secchi

I capelli secchi sono molto diffusi tra le donne, specialmente tra quelle con la chioma riccia, e si presentano in genere come sfibrati, privi di volume e senza vita. A volte invece a causare i capelli secchi non sono fattori genetici o determinate abitudini alimentari, ma semplicemente il clima.

Per contrastare i capelli secchi è possibile ricorrere ad alcuni rimedi fai da te, come le maschere per capelli realizzate con ingredienti completamente naturali. Tra queste si possono citare quella a base di miele, banana e olio di mandorle, in cui è necessario unire una banana schiacciata a tre cucchiaini di miele e a un cucchiaino di olio di mandorle, e quella realizzata con sei cucchiaini di yogurt bianco e un albume montato a neve.

Entrambe le maschere vanno tenute sui capelli per almeno quindici minuti, ancora meglio se si raggiunge l’ora, prima di procedere al risciacquo.

Alcune maschere per capelli grassi

Al pari dei capelli secchi, anche i capelli grassi rappresentano un importante inestetismo per le donne, perché tendono ad apparire sporchi in appena pochi giorni e a dare in generale un aspetto poco curato alla persona.

I capelli grassi sono causati dalla produzione di una grande quantità di sebo, dovuto sia a fattori genetici che a cattive abitudini alimentari. Anche in questo caso però la natura viene in vostro aiuto con una serie di maschere naturali da preparare comodamente in casa.

Due impacchi in particolare possono rappresentare un valido sostegno ai capelli grassi, quello che prevede l’uso di una tazza di latte unita ad un albume d’uovo e a mezzo cucchiaio di acqua di rose, oppure quello a base di due fiale di olio di ricino, che rinforza anche la chioma, un tuorlo d’uovo e un cucchiaino di vitamina A, che restituisce vitalità e leggerezza al capello. Il tempo di posa rimane, chiaramente, lo stesso di altre maschere fai da te.

Alcune maschere per capelli fini

Terzo, ma non certo ultimo, inestetismo relativo alla chioma è quello legato allo spessore dei capelli. I capelli fini infatti rappresentano un vero e proprio problema per molte donne, che rischiano di spezzarli sia durante il lavaggio che durante l’utilizzo di spazzola, phon e piastra.

Le maschere naturali per capelli fini hanno perciò l’obiettivo di rafforzare il capello, proteggendolo meglio dai traumi legati ai fenomeni atmosferici e ai più comuni strumenti di styling. A questo proposito le maschere naturali che è possibile preparare ricorrono all’uso di quattro cucchiai di olio di mandorle, un bicchiere di latte, un cucchiaio di miele e due banane schiacciate o, in alternativa, a 100 gr di henné neutro unito a un cucchiaio di olio di oliva e a tre gocce di olio essenziale di arnica.

Trattandosi di capelli molto fragili, il tempo di posa minimo consigliato per le maschere naturali è di almeno 50 minuti, fino ad un massimo di due ore.

La maschera per capelli alla bava di lumaca di Nuvò Cosmetic

Se desiderate un prodotto che combini tutti i benefici propri delle maschere naturali e che sia adatto per tutti i tipi di capelli, presto potrete fare affidamento sulla nuova maschera per capelli a base di bava di lumaca proposta da Nuvò Cosmetic.

La bava estratta dalle lumache ha un effetto eccezionale sui capelli, grazie soprattutto alla presenza di elementi come i mucopolisaccaridi, l’acido glicolico, l’allantoina, l’elastina e il collagene. Tutti questi elementi contribuiscono a creare una sorta di pellicola sul capello, proteggendolo dagli agenti esterni e donandogli pettinabilità ed elasticità. Oltre quindi a garantire ai capelli una maggiore forza e resistenza all’uso di elastici o di prodotti per lo styling, la bava ottenuta dalle lumache di specie Aspersa Müller è particolarmente adatta per contrastare la caduta dei capelli e prevenire così il diradamento, specialmente nel periodo del cambio di stagione.

Quella di oggi è solo una piccola anticipazione sulla nuova uscita della linea Nuvò alla bava di lumaca. Presto vi forniremo tutte le informazioni necessarie per acquistarla e utilizzarla al meglio!

 

read more
Oli e burri vegetali nei cosmetici: quali sono i più utilizzati?

Oli e burri vegetali nei cosmetici: quali sono i più utilizzati?

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Gli specialisti della cosmesi di tipo naturale sanno che tra gli ingredienti più importanti di questi prodotti ci sono senz’altro gli oli e i burri di origine vegetale, ottenuti da semi, frutti o altre fonti simili. Accanto a quelli più conosciuti, come il Burro di Karité e l’Olio di Argan, ne esistono tantissimi altri, come alcune delle sostanze presenti nei prodotti Nuvò Cosmetic.

Un esempio è quello che riguarda la crema Anti-age Bio a base di bava di lumaca e olio estratto dai vinaccioli, certificata AIAB, che prevede inoltre nella sua formulazione una certa percentuale di burro di mango. Ma l’azienda utilizza anche oli come quello di pracaxi e di marula, dei quali più avanti verranno prese in esame tutte le proprietà.

Scopriamo ora le origini e le proprietà di alcuni degli oli e burri più utilizzati in cosmetica e da Nuvò!

Burro di Karité

Viene ricavato da una pianta presente nei vasti territori africani, chiamata Vitellaria paradoxa, precisamente dai suoi semi, detti anche noci di karité. Questa sostanza trova un suo utilizzo nella cucina tradizionale dei suoi luoghi d’origine e nell’industria cosmetica. La forma grezza, impiegata come condimento, mostra un colore che si avvicina molto al giallo e emana un aroma dalle note dolci, mentre per diventare un ingrediente di prodotti di bellezza viene completamente privato di odori e impurità.

Sono note ai più le sue proprietà emollienti e idratanti, ma il burro di karité è anche in grado di nutrire la pelle e di proteggerla dai raggi solari, contribuendo di fatto a rallentarne il processo di invecchiamento. Contrasta perciò la formazione delle rughe e rende luminosa la superficie dell’epidermide.

Olio di Argan

Si ottiene dai frutti dell’omonimo albero, presente quasi esclusivamente nelle regioni sud occidentali del Marocco. Anche in questo caso si tratta di una sostanza dal duplice utilizzo, culinario e industriale. In cucina rappresenta un condimento profumato dalle tinte scure, ricavato dal processo di tostatura dei semi, mentre in campo cosmetico si ottiene a freddo, spremendo i noccioli, e mostra un colore molto chiaro.

Quest’olio contiene vitamina E, flavonoidi e acidi grassi, capaci di contrastare la comparsa dei segni del tempo e l’azione dei radicali liberi, viene perciò impiegato per la formulazione dei cosmetici antiage.

Olio di Vinaccioli

Estratto dai semi dell’uva, mostra un’alta percentuale di vitamina E e acido linoleico. In ambito cosmetico è possibile utilizzarlo sia per rendere più sana e gradevole la pelle che per nutrire i capelli spenti. Mostra proprietà antiossidanti, emollienti, astringenti e idratanti, che rendono la pelle morbida e levigata.

Olio di Pracaxi

Viene ricavato dai semi e dai frutti omonimo albero tropicale, presente in Sud America in particolare nei territori della foresta pluviale. Il meccanismo di estrazione è quello della pressatura a freddo, particolare tecnica che consente di preservare le caratteristiche chimico-fisiche di quest’olio.

Viene utilizzato sia nel settore cosmetico che farmacologico, grazie alle sue proprietà antibatteriche, lenitive e rigeneranti. La presenza di acido beenico e lignocerico permette di creare una sorta di schermo protettivo a carattere idrofobico su epidermide e capelli.

Olio di Marula

Viene estratto da una particolare pianta africana, dai semi di piccoli frutti di forma ovale che ricordano vagamente le prugne. È una sostanza ricca di antiossidanti, capace di nutrire, idratare e dar nuova vita alla pelle e ai capelli spenti.

Burro di Mango

Estratta dal seme del dolcissimo frutto che cresce in particolare nei territori della Birmania e dell’India, questa è una sostanza che mostra specifiche proprietà antinfiammatorie ed emollienti. Contiene acido isostearico, palmitico e oleico, nonché polifenoli, fitosteroli, alcol oleico e squalene. Contrasta la comparsa dei radicali liberi e combatte l’invecchiamento della pelle.

Nel nostro shop online troverai questi ed altri oli e burri presenti nei nostri cosmetici, oltre alla bava di lumaca, tratto distintivo del nostro brand e ingrediente ormai irrinunciabile nella skin care!

read more
Crema anti aging bio: la nuova arrivata in casa Nuvò Cosmetic

Crema anti aging bio: la nuova arrivata in casa Nuvò Cosmetic

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Creme antiage? Una novità firmata Nuvò Cosmetic

Nasce dalla continua attività di ricerca di Nuvò Cosmetic una nuova crema anti aging bio, in grado di unire alle proprietà ormai pienamente riconosciute della bava di lumaca, gli altrettanto sorprendenti benefici associati all’Olio di Vinaccioli. Sono questi due ingredienti ad aver portato l’azienda italiana a lanciare sul mercato una lozione pensata per chi desidera donare alla pelle del viso un trattamento intensivo particolarmente efficace nei confronti dell’invecchiamento cutaneo.

Le proprietà cosmetiche dell’Olio di Vinaccioli

L’olio estratto dai vinaccioli, dal caratteristico colore chiaro, e dal sapore delicato, viene normalmente impiegato in cucina in veste di condimento e, grazie al suo punto di fumo elevato, nelle fritture.
Negli ultimi anni questa tipologia di olio si è proposta con successo anche in ambito cosmetico, soprattutto in virtù delle sue proprietà antiossidanti. Oltre a prevenire in modo efficace i segni del tempo, contrastando gli effetti visibili dei radicali liberi, consente di proteggere la cute dall’azione di sole, agenti atmosferici, freddo e vento.

Applicando regolarmente l’unguento sulla cute è possibile godere anche delle sue proprietà astringenti, rassodanti, stimolanti e tonificanti nei confronti della microcircolazione capillare.

La bava delle lumache: una sostanza che si prende cura della pelle

La bava estratta dalle lumache, a sua volta, stimola la formazione di collagene ed elastina, proteggendo la pelle dai radicali liberi.
La bava è in grado di lenire la pelle e di effettuare un’azione riparatrice nei confronti dei tessuti danneggiati ripristinando, inoltre, il giusto livello di idratazione. Non a caso trova ampia applicazione nel trattamento di rughe, smagliature e pelle secca, assicurando anche ottimi risultati nella lotta contro l’acne e le macchie senili.

La crema anti aging bio di Nuvò Cosmetic presenta un elevato contenuto di bava di lumaca, pari al 72% e, anche grazie al contributo offerto dall’olio estratto dai vinaccioli e dell’acido ialuronico, può svolgere al meglio la sua azione protettiva e calmante.
Fanno parte dei principi attivi presenti nella bava l’allantoina, il collagene, l’elastina, l’acido glicolico e le proteine naturali; elementi che, combinati tra loro, garantisce tonicità a qualsiasi pelle.

L’efficacia della nuova crema anti-aging Nuvò Cosmetic

Gli altri ingredienti a trovare spazio nella formulazione della crema sono burro di mango, alghe rosse e aloe vera noti, rispettivamente, per le loro proprietà nutrienti, elasticizzanti e lenitive. la prima crema prodotto dall’azienda di Castelnuovo del Garda ad aver ottenuto la certificazione AIAB ecobiocosmesi.
Il prodotto si rivela una scelta ottimale per qualsiasi tipologia di pelle.
Sono sufficienti pochi giorni di applicazione perché quest’ultima tenda ad apparire più sana e distesa.

L’importanza della certificazione AIAB

È la prima crema ideata e prodotta dall’azienda di Castelnuovo del Garda ad aver ottenuto la certificazione AIAB, l’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica.

Si tratta di un riconoscimento importante, in quanto assicura i consumatori sull’assenza di OGM e di materie prime allergizzanti, irritanti o, comunque, potenzialmente dannose per la salute. AIAB è particolarmente attenta nell’applicare restrizioni sull’impiego di sostanze chimiche, richiedendo anche eco-compatibilità nel confezionamento. La crema viso antiage biologica di Nuvò Cosmetic risponde perfettamente alle esigenze di chi desidera applicare sulla pelle del viso solo prodotti naturali.

read more
A Natale regala Nuvò Cosmetic

A Natale regala Nuvò Cosmetic

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Il Natale si avvicina ed è sempre più difficile trovare dei regali che possano rendere felici le persone a voi care? Una buona soluzione è quella di rivolgersi a Nuvò Cosmetic per accontentare zie, nonne, nipoti, madri e amiche, facendo trovare loro sotto l’albero prodotti naturali a base di bava di lumaca realizzati nel rispetto della natura.

Brand e prodotti: consigli per un regalo da ricordare

La produzione Nuvò è totalmente Made in Italy e in catalogo potete trovare articoli di cosmesi indispensabili per le pratiche di skin care quotidiane. Inoltre ogni crema è testata e certificata attraverso il superamento di numerosi test di qualità imposti dall’azienda e quindi assolutamente sicura.

Immaginate di regalare un’esclusiva crema anti-age: chi la riceverà ve ne sarà estremamente grata! O ancora, sfogliando tra le offerte, potete individuare i prodotti idratanti capaci di mantenere la pelle morbida e bella da guardare per tutto il giorno.

Proprietà della bava di lumaca

Per chi ancora tra voi non ne fosse a conoscenza, è bene sapere che esistono 2 tipi di muco prodotti dal gasteropode Aspersa Müller. Il primo, trasparente e non particolarmente ricco di principi attivi, è quello impiegato dalla lumaca per scivolare meglio sulle superfici, capace di preservare la struttura dei tessuti che entrano in contatto con il suolo.

Il secondo, più scuro, è invece quello che viene prodotto quando questo piccolo essere vivente si trova in condizioni di pericolo e stress. È proprio quest’ultimo che si caratterizza per le sue infinite proprietà e per la presenza di sostanze come il collagene, l’allantoina, l’elastina, l’acido glicolico e i mucopolisaccaridi. L’estrazione di questa particolare bava può essere effettuata anche a casa, andando semplicemente a stuzzicare con un bastoncino la parte inferiore del corpo della lumaca. Il muco estratto sarà ovviamente la materia prima “grezza” che i tecnici dei laboratori specializzati sono in grado di stabilizzare per far sì che la sostanza conservi le sue proprietà nel tempo.

Tra gli effetti dell’uso di queste speciali creme trovate ad esempio quello lenitivo e quello idratante, potrete perciò dar sollievo a pelli arrossate e irritate, rendendole allo stesso tempo molto luminose e piacevoli al tatto.

L’ultima arrivata in casa Nuvò Cosmetic

Si tratta di un prodotto munito di certificazione AIAB ecobiocosmesi, che associa alle proprietà della bava estratta dalle lumache anche quelle dell’Olio di vinaccioli e dell’acido ialuronico. Acquistando questa crema anti-age bio andrete a regalare un articolo caratterizzato da una marcata azione protettiva e da un piacevole effetto calmante, in grado di preservare la bellezza e la salute della pelle matura intervenendo nei tessuti in profondità.

Il muco di lumaca, estratta a mano presso allevamenti attentamente controllati, è contenuto in questo prodotto al 72% e porta con sé i principi attivi precedentemente elencati, indispensabili a mantenere immutato il tono dei vari strati epidermici. L’Olio di Vinaccioli, dal canto suo, viene estratto nello specifico dai semi contenuti negli acini d’uva e si caratterizza per le sue note proprietà protettive, antiossidanti ed nutrienti , è perciò anch’esso un valido aiuto nel contrastare l’invecchiamento della cute. La crema contiene inoltre Alghe Rosse, dall’azione elasticizzante, burro di mango, dall’azione nutriente e aloe vera, nota per le sue proprietà lenitive.

 

read more
Aloe vera: un ingrediente irrinunciabile nella cosmesi

Aloe vera: un ingrediente irrinunciabile nella cosmesi

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Che cos’è e come si ricava l’Aloe Vera

L’aloe vera, anche conosciuta con il nome scientifico di aloe bardensis miller, è una pianta officinale proveniente dall’America del Sud, soprattutto dalla Repubblica Dominicana, che è largamente utilizzata come ingrediente alla base di composti fitoterapici. La sua caratteristica principale è la capacità di adattarsi con facilità a diversi climi e terreni, crescendo praticamente ovunque. La pianta non viene ovviamente utilizzata così com’è, ma dalle sue foglie spinate vengono estratti sostanzialmente due elementi, ovvero il succo e il gel.

Per quanto riguarda il processo di estrazione di questi due elementi invece, questo avviene trattando le foglie, che sono ricoperte da una speciale pellicola protettiva che contiene un tessuto a strati contenente il parenchima acquifero e l’aloina.

Le proprietà dell’Aloe

L’aloe è molto utilizzato nei prodotti ad uso cosmetico, oltre ad essere assunto sotto forma di bevande, e questo avviene per le sue proprietà uniche, volte a coprire un gran numero di problemi.

Il primo utilizzo di questa pianta è volto alla cura di ferite, abrasioni, contusioni e scottature, grazie in particolare alla sua capacità cicatrizzante. Molto importante è anche l’uso dell’aloe per il trattamento della pelle secca e delle pelli mature; l’aloe infatti svolge un’azione rigenerante che rende la pelle più elastica e vitale, così come un’azione anti-aging, riuscendo a contrastare le rughe e le macchie della pelle dovute all’avanzare dell’età.

Da ritenere essenziale è anche l’utilizzo del succo di aloe per uso interno: bevuto infatti questo liquido risulta idratante, multivitaminico e mineralizzante, ed è quindi indicato come integratore ad una dieta equilibrata.

L’aloe nei cosmetici per pelli grasse e miste

Quello della pelle grassa e mista è un problema che purtroppo affigge molte donne, contribuendo a rendere il volto eccessivamente lucido e privo di vita. L’aloe può rappresentare un valido aiuto nel trattamento della pelle grassa e mista nelle zone più fortemente colpite, come ad esempio l’area della fronte, del naso e del mento, la cosiddetta zona T, ed interessate da pori dilatati, punti neri ed eventualmente comedoni.

Per combattere questo tipo di inestetismo è necessario non soltanto bere molta acqua, curare l’alimentazione e lo stile di vita oppure effettuare una pulizia del viso accurata su base quotidiana, ma affidarsi anche ad una serie di prodotti che contengono tra gli ingredienti proprio l’aloe. Sebbene si possa pensare il contrario, le pelli grasse e miste, nonostante la produzione eccessiva di sebo, hanno bisogno di creme dal potere fortemente idratante, in grado di ricaricare d’acqua l’epidermide.

L’aloe contenuto nelle creme per il viso è necessario per ristabilire l’idratazione della pelle e svolge inoltre un’importante azione antiossidante, sia proteggendo la pelle dagli agenti esterni sia contrastando gli effetti del tempo.

La crema alla bava di lumaca con Aloe Vera di Nuvò Cosmetic

Nuvò Cosmetic ha realizzato due prodotti combinando il potere di ingredienti come l’aloe e la bava di lumaca. Queste creme, oltre a garantire le proprietà dell’aloe, sfruttano le potenzialità della bava estratta dalle lumache della specie Aspersa Müller, la quale contiene elementi come il collagene, l’allantoina, l’acido glicolico, l’elastina e numerosi mucopolisaccaridi.

Così come l’aloe, anche la bava estratta dalle Aspersa Müller, offre una serie di benefici unici alla pelle, svolgendo un’azione lenitiva ed antiossidante. Per questi motivi la crema con aloe e bava estratta dalle lumache è utilizzata per le pelli  interessate sia da secchezza che da una produzione eccessiva di sebo che necessitano di ristabilire il proprio equilibrio, specialmente durante i cambi di stagione.

Dal punto di vista dell’elasticità, la bava ottenuta dalle lumache, creare una pellicola protettiva che penetra gli stati profondi dell’epidermide rilassandola grazie ad una azione antietà.

 

read more
Pelle spenta: come renderla luminosa?

Pelle spenta: come renderla luminosa?

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Scoperte per caso, le infinite e straordinarie proprietà della bava di lumaca consentono di porre rimedio a problematiche comuni quali macchie della pelle, acne, cute secca e cicatrici di varia natura. Nuvò Cosmetic si impegna nella messa a punto di creme e sieri in grado di dare sollievo alla pelle, spesso colpita dagli agenti atmosferici e sottoposta a stress di varia natura, fisici, chimici e biologici.

Allevamenti controllati e principi attivi presenti nella bava

La pelle secca e disidratata è una delle condizioni più frequenti e fastidiose, specialmente tra le donne, le quali sovente, anche per via degli squilibri ormonali, subiscono maggiormente gli effetti degli attacchi esterni.

Tutti i prodotti Nuvò Cosmetic vengono realizzati estraendo il muco da lumache Aspersa Müller, capaci di secernere una bava ricchissima di principi attivi. L’estrazione del muco, che verrà poi purificato, avviene in modo estremamente semplice e non porta grande stress al gasteropode, anche perché di norma avviene al massimo una volta al mese per ciascun organismo, seconda opportuna rotazione.

All’interno della bava di queste lumache si trovano sostanze quali: l’acido glicolico, il collagene, la vitamina C, l’allantoina, l’elastina e i mucopolisaccaridi. Da osservare poi che il muco raccolto non è quello prodotto dall’animale per scorrere sulle superfici, ma appartiene a una seconda tipologia, ossia si tratta di una sostanza sintetizzata in risposta allo stress.

In che modo i principi attivi presenti nella bava portano giovamento alla pelle?

Per ottenere una pelle luminosa è necessario innanzitutto prendersene cura. La condizione di pelle spenta si manifesta infatti soprattutto quando la pratica di eliminazione delle cellule morte non avviene con regolarità. Ecco che quindi è indispensabile struccarsi al termine della giornata andando poi a detergere l’epidermide con prodotti appositi, indicati per evitare l’inaridimento eccessivo della cute.

Dopo la pulizia è possibile applicare le creme Nuvò Cosmetic, che idratano a fondo poiché contengono, come detto, sostanze in grado di esfoliare e donare un aspetto luminoso e sano alla pelle, favorendo l’eliminazione dello strato superficiale e nutrendo al contempo le cellule sottostanti.
I mucopolisaccaridi, ad esempio, portano alla creazione di uno strato protettivo che contrasta gli effetti degli agenti esterni, come inquinamento, sbalzi di temperatura e microrganismi, e che fa apparire il viso più giovane e radioso. Questo avviene poiché si crea una sorta di gel naturale capace di trattenere più a lungo l’acqua e quindi di idratare.

L’acido glicolico, oltre ad avere un effetto purificante e astringente, partecipa al processo di eliminazione delle cellule morte, favorendo di fatto l’assorbimento degli altri principi nutrienti.
L’allantoina combatte i radicali liberi, rallentando perciò tutti i processi di invecchiamento cutaneo, e mostra un alto potere cicatrizzante e lenitivo. L’elastina, partecipa alla ri-acquisizione dell’elasticità dei tessuti e favorisce il recupero di una naturale omeostasi cutanea. Il collagene rappresenta un filler totalmente naturale per le rughe e partecipa nel mantenere la tonicità e l’idratazione della pelle.

La bava delle lumache contiene anche diverse vitamine, in particolare A, C ed E. Le prime due sono sostanze antiossidanti e favoriscono il processo di sintesi del collagene, mentre l’ultima è in grado di contrastare gli effetti dei radicali liberi.

Un’azione mirata che previene la pelle secca

L’interazione di tutte le sostanze sopramenzionate consente quindi di nutrire e tonificare la pelle del viso, regalandole un aspetto più sano e luminoso, da sfoggiare ogni giorno. L’applicazione delle creme realizzate con il muco delle lumache deve avvenire con costanza affinché gli effetti benefici dei principi attivi siano visibili, essenzialmente due volte al giorno, specialmente durante il primissimo periodo di utilizzo.

Per concludere è bene ricordare che tutti i prodotti Nuvò Cosmetic sono dermatologicamente testati, certificati e sicuri, poiché sottoposti a specifici esami di tollerabilità ed efficacia.

read more
Quali ingredienti ricercare nei cosmetici in base alla propria pelle

Quali ingredienti ricercare nei cosmetici in base alla propria pelle

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

L’acne è un problema? Quali ingredienti non devono mancare in una crema

Per risolvere i problemi di acne è fondamentale acquistare una crema per il viso che presenti nella lista ingredienti vitamina C, aloe, acido salicilico e acido glicolico.
La vitamina C (acido ascorbico), innanzitutto, è nota per la sua efficacia come anti-ossidante, trovando ampia applicazione soprattutto nelle creme e, in generale, nei trattamenti anti-age.
All’Aloe, invece, è riconosciuta un’importante azione antibatterica. Costituisce anche un ottimo antinfiammatorio rivelandosi sostanza cicatrizzante e, al tempo stesso, idratante, rinfrescante ed emolliente; un vero toccasana per la pelle rovinata dall’acne.
A fornire un buon contributo alla lotta all’acne sono creme, detergenti o lozioni che includono, tra gli ingredienti, l’acido salicilico, in grado di agire come esfoliante, schiarente e levigante. Non a caso trova frequente impiego in peeling chimici e scrub, “lavorando” su pelli a tendenza acneica o impure.
A sua volta, l’acido glicolico rappresenta un ottimo esfoliante; favorisce il ricambio cellulare portando ad un aumento della produzione di elastina e collagene. Estratto da fonti naturali (come barbabietola e canna da zucchero) contrasta efficacemente l’acne, e agisce anche come anti-età.

Come intervenire sulla pelle secca affidandosi alla cosmesi

Se siete in cerca di un rimedio per la pelle secca, il consiglio è di affidarsi a trattamenti che possano contare acido ialuronico, burro di Karité, vitamina E ed burro di mango.
È direttamente l’organismo a produrre l’acido ialuronico, molecola conosciuta come potente idratante e sostanza protettiva nei confronti dei tessuti. Riesce a legare tra loro le fibre di collagene e, così facendo, la pelle può trattenere l’acqua. Lo stesso godrà di maggiore elasticità e morbidezza. A svolgere un’azione antiossidante è la vitamina E, efficace nel contrastare l’azione dei radicali liberi.
Altrettanto utile nel prevenire i segni del tempo è il burro di mango, ricavato dal seme del frutto ed apprezzato, inoltre, per le sue proprietà emollienti ed antinfiammatorie. Contiene acidi grassi, polifenoli, alcol oleico e fitosteroli. È l’acido oleico, in particolare, ad esercitare un’importante azione emolliente ed emulsionante. Proposto sotto forma di burro, il Karité è una componente essenziale nei prodotti emollienti ed idratanti. La sua azione protettiva lo rende una sostanza ideale sia per pelli secche che per quelle sensibili.

Ridonare lucentezza alla pelle: ecco gli ingredienti giusti

La pelle tende ad apparire stanca e spenta? In questo caso meglio rivolgere l’attenzione ad una crema viso la cui formulazione preveda estratto di tè verde, olio di Argan e collagene. Proprio al tè verde è riconosciuta un’importante azione antiossidante ed è apprezzato anche per l’elevato contenuto di vitamine (A, B2, C ed E) e minerali (in primis calcio, ferro, potassio e zinco). Ma sono i polifenoli a proteggere la pelle dai radicali liberi, prevenendone l’invecchiamento. La cute migliorerà in termini di elasticità, mantenendosi fresca ed adeguatamente umida.
Lo strato protettivo tenderà a rafforzarsi, mentre verranno attenuate eventuali infiammazioni. Non deve essere sottovalutato, da chi è alla ricerca di un rimedio per la pelle stanca, il ruolo del collagene. Tale sostanza naturale dona compattezza ai tessuti. Pur trovandosi già nell’organismo la sua produzione tende a diminuire nel tempo. Per tale motivo è importante integrarla per mezzo di trattamenti tonificanti, rassodanti e leviganti. Infine, l’olio di Argan è, allo stesso tempo, una sostanza nutriente a ricca di proprietà antiossidanti.

Bava di lumaca: soluzione naturale adatta ad ogni tipologia di pelle

Fino a pochi anni la bava di lumaca era considerata, nell’ambito della cosmesi, una sostanza piuttosto insolita. Nel corso del tempo la sua efficacia è stata dimostrata dai fatti, tanto che oggi è ritenuto un ingrediente di primaria importanza in lozioni, creme, maschere ed altri prodotti di bellezza.
Nuvò Cosmetic, intuite le grandi potenzialità di questa sostanza naturale, annovera nel suo catalogo una serie di cosmetici a base di bava. Quest’ultima, oltre a regalare risultati sorprendenti in virtù delle numerose proprietà, può essere impiegata con successo su pelli anche molto diverse tra loro. Contiene, tra gli altri, ingredienti quali acido glicolico, vitamina E e collagene. Merita di essere ricordata anche l’elevata concentrazione di elastina, che favorisce la riattivazione dell’elasticità del tessuto cutaneo. Utilizzare prodotti che contengano questa sostanza estratta con metodi cruelty-free dalle lumache, significa fornire una risposta naturale agli inestetismi.
read more

Prodotti alla Bava di Lumaca

ACQUISTA QUI

La perfezione naturale senza tempo
Direttamente a casa tua
In un click

Prodotti alla Bava di Lumaca
ACQUISTA QUI