Pulizia del viso: come farla a casa

Pulizia del Viso

Per avere una pelle bella e luminosa il primo passo da fare è pensare alla pulizia del viso. Smog, cellule morte e residui di trucco si accumulano giornalmente sulla cute, rendendola spenta e opaca, esaltando rughe e segni di espressione e aprendo la strada a brufoli e punti neri. Per liberare il viso dalle impurità e dalle imperfezioni non è però necessario sottoporsi a costose sedute dall’estetista e per un’efficace pulizia casalinga della pelle è sufficiente scegliere i prodotti giusti e seguire correttamente pochi ma fondamentali passaggi.

La scelta del prodotto giusto

I prodotti destinati alla skincare sono davvero tanti e questo può rendere un po’ difficile la scelta di quello più adatto. Per la pulizia del viso, così come per altri trattamenti, molti centri estetici utilizzano l’innovativa bava di lumaca. Oltre ad avere proprietà idratanti e cicatrizzanti e ad essere adatta a ogni età, questa crema è ideale per un peeling naturale e sorprendentemente efficace. Attenzione però a scegliere prodotti contenenti percentuali rilevanti di bava di lumaca, lasciando da parte le formulazioni che ne hanno uno scarso 2%.

Occorre anche verificare che la crema sia stata dermatologicamente testata per valutarne la reale sicurezza sulla pelle. Acquistando un prodotto certificato si potrà far pienamente conto sulle sue proprietà idratanti e sulla sua capacità di pulire la pelle del viso. Applicandola quando i pori della pelle sono già dilatati penetra in profondità ottimizzando la sua azione. I risultati ineguagliabili sono dovuti alle alte percentuali di allantoina e acido glicolico contenute nella bava di lumaca. Questo principio attivo, infatti, elimina le cellule morte e sollecita la produzione di nuova pelle, donando al viso un aspetto giovane e luminoso. 

Preparare la pelle

Per eseguire correttamente la pulizia della pelle è necessario prepararla dilatandone i pori. Sarà sufficiente fare un normale suffumigio con acqua calda nella quale si è aggiunto un cucchiaio di bicarbonato. Coprendosi la testa con un asciugamano ed esponendo il viso al vapore per una decina di minuti, naturalmente facendo attenzione a non scottarsi, i pori della pelle si dilateranno e si potrà procedere con le successive fasi della pulizia.

Lo scrub

Per rimuovere le cellule morte depositate sulla pelle del viso ci si può affidare a uno scrub da passare con leggerezza sul volto evitando il contorno occhi. Soprattutto se la pelle è delicata e se non si vuole correre il rischio di irritazioni è bene scegliere un peeling efficace ma comunque molto dolce. In presenza di comedoni si può completare l’azione eliminandoli con l’apposito attrezzo ma facendo comunque attenzione a non irritare la pelle.

La maschera

Farsi una maschera al viso è sempre un momento di piacevole relax da dedicare a se stesse ed è un passaggio di skincare da non trascurare. Una buona maschera, infatti, è in grado di regalare una pelle purificata a fondo. Meglio orientarsi su prodotti naturali da applicare sul volto per una ventina di minuti. Trascorso il tempo necessario occorre risciacquare il viso con acqua tiepida e asciugarlo tamponandolo delicatamente con un asciugamano.

La crema 

Per completare nel migliore dei modi la pulizia casalinga del viso, un ultimo step con la crema alla bava di lumaca contribuirà a lenire la pelle mentre il suo contenuto di collagene ed elastina la farà apparire più tonica ed elastica. I prodotti Nuvò combinano perfettamente la delicatezza e il rispetto della pelle con l’efficacia della loro azione. La presenza di acido glicolico svolge infatti una eccellente azione esfoliante, favorisce il ricambio cellulare e combatte le discromie della cute stimolando la formazione di collagene endogeno.