Come eliminare le occhiaie: 5 rimedi naturali

Come eliminare le occhiaie: 5 rimedi naturali

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

Occhiaie: cosa sono e perché si formano

Sono numerose le donne che ogni giorno cercano di combattere il problema delle occhiaie, quelle antiestetiche ombre scure, talvolta accompagnate da gonfiore, che si formano nella zona del contorno occhi e, in particolare, sotto le palpebre inferiori. Per attenuare questo inestetismo la maggior parte delle persone ricorre a fondotinta, correttore e cipria, ma spesso questi metodi non sono sufficienti.

A causare le occhiaie è una serie di fattori che dipendono sia dalla genetica che dallo stile di vita e alimentare. Queste ombre scure possono infatti essere a dovute ad una tonalità di pelle molto chiara, oppure possono essere ricondotte al passare degli anni, durante i quali la pelle della zona occhi tende ad assottigliarsi e quindi a rendere più evidenti i vasi sanguigni. Altri fattori che concorrono alla formazione delle occhiaie includono poi la mancanza di adeguato riposo, la ritenzione idrica e la disidratazione, oppure patologie e problematiche come l’anemia o le allergie.

Cinque rimedi naturali per le occhiaie

La cura delle occhiaie deve essere il risultato di un’azione combinata comprendente sia rimedi naturali che prodotti specifici: solo in questo modo è possibile minimizzare o addirittura risolvere il problema. Tra i rimedi naturali per le occhiaie è possibile individuarne cinque davvero essenziali, come l’aumento delle ore di sonno, un’adeguata idratazione, l’assunzione di alimenti ricchi di vitamina C, l’utilizzo di prodotti che combattono il ristagno dei liquidi e l’impiego di patch ed impacchi da applicare sugli occhi.

La prima regola è dunque quella di riposare a sufficienza, almeno otto ore a notte, cercando di andare a letto prima delle undici di sera per permettere a tutto l’organismo di rigenerarsi già nelle prime ore di sonno. Anche bere molta acqua risulta utile, perché aiuta a mantenere idratata la pelle favorendone l’elasticità e la luminosità. Per rinforzare i capillari della zona occhi è necessario integrare la vitamina C nella propria dieta attraverso l’assunzione di alimenti quali l’arancia, il limone, la fragola, il peperone, il kiwi, la carota, il pomodoro e la lattuga.

Per combattere il ristagno dei liquidi e favorire dunque la circolazione nella zona occhi infine è possibile ricorrere ad una serie di patch ed impacchi da applicare sugli occhi, utilizzando alimenti ed ingredienti facili da reperire e in linea di massima presenti in ogni abitazione. Tra questi è possibile annoverare il o la camomilla, anche in bustine, e i cetrioli e le patate tagliate a fette sottili.

Un aiuto per le occhiaie dalla cosmetica

Un ultimo aiuto nella lotta alle occhiaie arriva ovviamente dall’industria cosmetica. Un esempio è la crema per il contorno occhi a base di bava di lumaca di Nuvò Cosmetic. La bava di lumaca contenuta nella crema è ricca di elementi come l’acido glicolico, l’elastina, il collagene e l’acido ialuronico micronizzato a tre pesi molecolari, ed è arricchita da ingredienti innovativi quali l’Omega 6 e 9, il collagene marino, l’olio di oliva e soya, le germe di grano, la vitamina E, l’olio di Argan e l’estratto di Acmella. Tutti questi elementi hanno un’efficacia comprovata nel trattamento della zona occhi.

 

Ti potrebbero interessare

Bava di lumaca o siero di vipera: quale scegliere? Il siero di vipera Il siero di vipera, che normalmente viene definito veleno, è...
Rughe e segni del tempo: come eliminarli con le creme alla Bava d... La bava delle lumache e la cura della pelle La cosmesi ha da tempo scoperto la ...
Beauty Routine: non solo skin care coreana Sempre più spesso, anche grazie a beauty blogger e Youtuber, si sente parlare an...
Bava di Lumaca: tutti ne parlano! Come tanti settori del mercato globale, anche il mondo della cosmesi e della bel...

Prodotti alla Bava di Lumaca

ACQUISTA QUI

La perfezione naturale senza tempo
Direttamente a casa tua
In un click

Prodotti alla Bava di Lumaca
ACQUISTA QUI