Siero di Vipera e Veleno d’Ape: non solo Bava di Lumaca

News Bava di Lumaca | 0 comments | by nuvo.cosmetic

I prodotti di bellezza che l’industria cosmetica rende disponibili per migliorare il proprio aspetto spesso hanno ingredienti insoliti. Uno di questi è bava di lumaca, ma non è il solo perché non è difficile trovare anche creme a base di siero di vipera o veleno d’ape.

Non solo bava di lumaca

Quando sul mercato ha fatto il suo debutto la bava di lumaca come ingrediente per combattere con successo inestetismi e segni del tempo, la reazione non è stata subito positiva.
Ancora oggi in molti storcono il naso, pensando erroneamente che creme, sieri e prodotti simili abbiano la stessa consistenza gelatinosa che lasciano le lumache. In realtà i prodotti a base di bava di lumaca come quelli di Nuvò Cosmetic sono praticamente inodori e la loro consistenza è uguale a quella di tutte le altre creme in commercio.
Questi cosmetici hanno avuto un grande successo, superando spesso la concorrenza.

Ecco perché non ci si dovrebbe sorprendere del fatto che altri ingredienti insoliti come il siero di vipera e il veleno d’ape siano ormai usati come elisir di bellezza.
Come la bava di lumaca anche questi due ritrovati della ricerca cosmetica sono completamente naturali e promettono interessanti benefici, che si possono constatare personalmente. Ecco quali sono e perché possono diventare ulteriori alleati di bellezza.

I benefici del siero di vipera per la pelle

L’efficacia del siero di vipera sull’epidermide si rifà agli effetti che il rettile ottiene sulle prede con il suo morso. In realtà nelle creme non c’è il veleno del serpente, ma un principio attivo composto da amminoacidi e un polipeptide, che dà sulla pelle una sorta di effetto “paralizzante”.

Quest’ultima quindi si distende e si elimina quella tensione che spesso porta alle rughe d’espressione. Nello stesso tempo non interferisce con l’espressività del viso, come accade quando si abusa del botox o si commettono errori nei dosaggi dei trattamenti.
Nel diminuire le contrazioni muscolari, il viso ritrova nuovo slancio, perché le rughe si distendono e la pelle appare più idratata e tonica. L’ applicazione locale con creme e non con iniezioni sottocutanee, riesce ad attenuare i segni del tempo in modo molto naturale. Chi lo ha provato lo paragona a un lifting senza il botox, perché ha un effetto riempitivo, idrata profondamente, illumina l’incarnato, elimina la stanchezza degli occhi e risolleva i tessuti rilassati.

Il siero di vipera è pensato per le pelli mature, ma non ha alcuna controindicazione per quelle giovani, alle quali promette una pelle idratata e la prevenzione rispetto alla comparsa delle prime rughe. I risultati si possono apprezzare già dopo quattro settimane: la pelle è levigata, rassodata le rughe d’espressione lentamente si attenuano.

Il veleno d’ape

Le proprietà terapeutiche del veleno d’ape sono note fin dall’antichità, tanto che veniva già usato al tempo degli Egizi.
I suoi benefici riconosciuti sono quelli contro l’invecchiamento cutaneo: riesce a riattivare il meccanismo di rinnovamento cellulare, che per le pelli mature è molto più rallentato.
Stimola, infatti, una maggiore produzione di collagene, di elastina e di altre sostanze che vanno a riempire sia le rughe d’espressione che quelle formate per un rilassamento della pelle.
Per completezza d’informazione è bene sapere che le api non subiscono alcun maltrattamento a causa dell’estrazione del veleno, che avviene in modo del tutto naturale.

Con questa sostanza insolita e che potrebbe in qualche modo incutere timore, si possono levigare le rughe meno marcate fino a farle scomparire, mentre quelle più visibili subiscono una crescente attenuazione. La cute appare più distesa, senza la necessità di sottoporsi a trattamenti estetici invasivi, ma soltanto con l’uso del siero e delle creme a base di questa potente sostanza anti-age.

Oltre alle rughe, similmente alla bava di lumaca, si possono anche trattare le cicatrici provocate dall’acne, perché la pelle viene in qualche modo livellata e resa più elastica.

Il veleno d’ape è ovviamente sconsigliato a tutte quelle persone che sono allergiche, in quanto può provocare reazioni avverse, anche se si tratta di quantità minime e non tossiche. Per chi non è sicuro di essere allergico, può sempre eseguire delle prove che lo rassicurino sull’utilizzo di questo prodotto di bellezza innovativo quanto efficace.

Ti potrebbero interessare

Scottature da spiaggia: lenire la pelle con la Bava di Lumaca Arriva l'estate: occhio alle scottature Sole e mare sono i due protagonisti ass...
Crema alla Bava di Lumaca: un aiuto contro le smagliature Cosa sono le smagliature? Le smagliature rappresentano uno degli inestetismi pi...
Acne giovanile: Bava di Lumaca e altri rimedi Una patologia che attacca corpo e anima L’acne è un problema dermatologico che ...
Crema alla Bava di Lumaca: ideale anche per gli sfoghi cutanei Quali sono le cause degli sfoghi cutanei? Un'irritazione o arrossamento della p...

Prodotti alla Bava di Lumaca

ACQUISTA QUI

La perfezione naturale senza tempo
Direttamente a casa tua
In un click


ACQUISTA QUI