Bava di lumaca: le risposte sulle sue vere proprietà

Bava di lumaca: le risposte sulle sue vere proprietà

News Bava di Lumaca | 0 comments | by Nuvò Cosmetic

La bava di lumaca è un muco che viene secreto dalla lumaca stessa, ma non molti sanno che ne esistono due varianti prodotte sempre dalla stessa lumaca:

  • La prima viene utilizzata come protezione per impedire al loro corpo di andare a diretto contatto con il terreno, creando uno schermo protettivo, che le salvaguarda da batteri e contaminazioni ed è quasi trasparente. Questo secreto è quasi trasparente ed è povero di principi attivi;
  • La seconda viene prodotta nei momenti di pericolo per cercare di difendersi da agenti esterni ed ha una colorazione più marcata. È questa la secrezione che deve essere utilizzata, l’unica ricca di principi attivi quali allantoina, collagene, elastina, mucopolisaccaridi ed acido glicolico.

Quale lumaca scegliere?

Esistono diverse varietà di lumache in natura. In realtà quella che interessa a noi è la chiocciola, che si differenzia dalla lumaca per la presenza della conchiglia. Per comodità in ogni caso la chiameremo lumaca. La specie che deve essere usata è l’Aspersa Müller, una varietà che contiene una altissima concentrazione di attivi all’interno del suo secreto. L’Aspersa Müller è facilmente individuabile perché presenta un corpo chiaro al contrario dell’aspersa Maxima, più grossa della cugina che presenta un corpo di colore scuro.

Come estrarre la bava di lumaca?

Per provare potete estrarre anche voi la bava di lumaca in casa e testare la sua azione. Ovviamente otterrete un prodotto “artigianale” non purificato né stabilizzato, che non potrà quindi durare nel tempo, ma che sarà sicuramente efficace se utilizzato nell’immediato. Il metodo è molto semplice e non richiede nessun utilizzo di strani macchinari o soluzioni particolari.

Procedimento:

Prendere una lumaca tra le dite in modo tale che il guscio sia rivolto verso il basso. A questo punto delicatamente andate a stuzzicarla con un dito oppure con una bacchetta (quella del caffè andrà benissimo): vedrete che la lumaca inizierà a “sbavare”. FINITO! Ecco la segretissima tecnica per estrarre la bava di lumaca. Una volta terminato passatela sotto l’acqua così che venga pulita e rimettetela nell’erba.

Questo procedimento può essere effettuato sulla stessa lumaca circa 1 volta al mese per evitare che venga stressata.

Proprietà della bava di lumaca

Allantoina, collagene, elastina, acido glicolico, mucopolisaccaridi. Come influenzano la nostra pelle?

Questi principi attivi combinati possono aiutare sia nell’idratazione sia come lenitivi per le pelli irritate (ricordate la lumaca stessa l’utilizza per proteggersi dall’ambiente esterno). I mucopolisaccaridi creano un effetto filmogeno che renderà il tuo viso più luminoso protetto e giovane. Come ogni materia prima, deve essere utilizzata con costanza, possibilmente due volte al giorno, soprattutto nella fase iniziale del trattamento.

Creme, sieri e trattamenti estetici migliori

A differenza di molti articoli dove vengono esaltate le proprietà delle creme viso alla bava di lumaca, spiegheremo cosa serve realmente ad un prodotto per essere valido, così che in autonomia possiate scegliere il migliore per voi.

  • Ricercare prodotti con percentuali significative di bava di lumaca al suo interno: se una crema ne contiene solo il 2% non è da considerarsi tale.
  • Test: i prodotti devono essere certificati, quindi essere stati sottoposti a test di efficacia (ad esempio idratante, antiossidante, di tollerabilità). In questo modo avete la prova scientifica che il prodotto abbia una comprovata efficacia. Ricercate solo prodotti dermatologicamente testati.

Queste accortezze possono essere estese a tutti i prodotti cosmetici in generale.

Molti centri estetici utilizzano la bava durante la pulizia del viso, è un trattamento molto comune tra le estetiste. La bava di lumaca viene applicata quando il poro è dilatato e in questo modo la sostanza entra più in profondità ed agisce in modo più significativo. In tutti i casi è sempre meglio applicare un prodotto cosmetico dopo aver ben deterso il viso, così che sia privo di impurità e tracce di trucco.

 

Ti potrebbero interessare

Pelle secca dopo l’estate: come rimediare? Le vacanze volgono al termine e si inizia a pensare a cosa verrà dopo, tra la vo...
Acido ialuronico in cosmesi e in medicina: un alleato irrinunciab... Acido ialuronico: per andare sul sicuro Per i sempre più numerosi addetti ai la...
Smagliature in gravidanza: la Bava di Lumaca aiuta a prevenirle Cosa sono le smagliature Le smagliature sono tra gli inestetismi più fastidiosi...
Bava di lumaca o siero di vipera: quale scegliere? Il siero di vipera Il siero di vipera, che normalmente viene definito veleno, è...

Prodotti alla Bava di Lumaca

ACQUISTA QUI

La perfezione naturale senza tempo
Direttamente a casa tua
In un click

Prodotti alla Bava di Lumaca
ACQUISTA QUI